137 Spudoratamente...


La prima volta azzardi con un certo timore, solo un piccolo assaggio che inaspettatamente riscuote un successo insperato e lo lascia addirittura con la voglia! 
La seconda, quando pensi di andare sul sicuro, ci son qui bruscolini scuri che quasi ti rovinano la festa! Ma solo "quasi"...per fortuna :) 
E poi arriva la terza! 
La terza prova in cui azzardi. 
Azzardi e osi spudoratamente  
Perché ormai hai capito che il grande capo papy la sa lunga e dietro quell'aria sempre diffidente e l'occhio indagatore, in realtà è un furbetto buongustaio che si lascia volentieri mettere nel sacco. 
E io ce lo metto...nel sacco ;)! 
Anzi, proprio a dirla tutta, stavolta nel sacco quasi quasi mi ha messo lui, mica no! 
Nessuna domanda inquisitoria, nessuno scrutamento degno di Sherlock Holmes, nada de nada. 
Mi ha ricordato la talpa con il suo religioso silenzio
Salvo poi concludere con un "devo venire più spesso qui da te"! 
Oh oh, mi sarò mica data la zappa sui piedi? 

Era da un bel po' che non "raviolavo" e dovevo pur tornare a rompere il ghiaccio no? 
E giacchè un bel pacchetto di grue di cacao continuava a strizzarmi l'occhiolino dalla dispensa, quale modo migliore per farmi perdonare del barbaro abbandono e della la mancata promessa di biscotti (lo so, sto diventando inaffidabile!) che maritarlo con un "frizzante" tocco di zenzero fresco e accompagnare l'insolito pesto al ripieno fruttato e cremoso di piccole mezzelune? 
Potrebbero essere una gustosa idea anche per un'occasione importante :)
Vous êtes curieux?


RAVIOLI di MELE al PESTO di ZENZERO e GRUE di CACAO
INGREDIENTI per 4 persone
- per la pasta
  • 100gr di semola rimacinata di grano duro
  • 100gr di farina di farro
  • 2 uova
  • sale
- per il ripieno
  • 2 mele renette medio-piccole
  • 150gr di gorgonzola al mascarpone
  • 75gr di ricotta vaccina ben sgocciolata
  • 1 tuorlo
  • 1 monoporzione di burro di cacao Venchi (o una noce di burro)
  • sale
- per il pesto allo zenzero e cacao
  • 15gr di basilico
  • 4 rametti di timo
  • 12gr tra semi di zucca e girasole
  • 6gr di semi di sesamo
  • 10gr di grue di cacao (acquistate qui)
  • 15gr di zenzero fresco
  • ½ spicchio d'aglio fresco
  • 12gr di pecorino sardo grattugiato
  • 1 cucchiaio di succo di lime
  • 3 cucchiai di olio evo
Preparare la sfoglia per i ravioli.
Setacciare le farine con un pizzico di sale, fare la fontana, sgusciare al centro le uova e cominciare a mescolare con la forchetta, incorporando gradualmente la farina. Quando l'impasto avrà preso consistenza, impastare con le mani fino ad ottenere un panetto liscio, compatto ed elastico.
Coprire con pellicola e lasciar riposare in frigo per un'oretta.
Nel frattempo preparare il ripieno.
Sbucciare le mele, eliminare il torsolo, tagliarle a cubetti piuttosto piccoli e farle ammorbidire velocemente in una padella con il burro (di cacao), aggiungendo un goccio di acqua se necessario.
In una ciotola lavorare a crema la ricotta e il gorgonzola al mascarpone, aggiungere il tuorlo, mescolare bene e da ultimo unire anche i cubetti di mela regolando eventualmente di sale.
Trascorso il riposo, dividere la pasta in 6-8 pezzi e stenderne uno alla volta in una sfoglia sottile (mantenere nel frattempo gli altri avvolti nella pellicola per evitare che secchino).
Con l'aiuto di due cucchiaini distribuire piccole porzioni di ripieno sulla sfoglia, mantenendo la giusta distanza per la formatura del raviolo, ripiegare la sfoglia su se stessa, cercare di far uscire bene l'aria attorno al ripieno e sigillare i bordi con la pressione delle dita.
Ritagliare i ravioli nella forma preferita e man mano trasferirli ben distanziati su un vassoio infarinato.
Preparare il pesto [ricetta liberamente modificata da "Pesto e condimenti veloci"].
Se disponete di un mortaio, cominciare pestando delicatamente col pestello lo spicchio d'aglio, i semi e le grue di cacao fino ad ottenere una pasta. Aggiungere le foglie di basilico e di timo insieme al succo di lime e allo zenzero grattugiato, continuando a pestare con movimenti circolari del pestello e versando sopra l'olio a filo. Unire alla fine il formaggio grattugiato, amalgamandolo al resto, trasferire in una ciotolina, coprire con pellicola e tenere da parte.
Per un pesto più "rapido" usare il robot, procedendo nello stesso ordine di inserimento degli ingredienti.
Lessare i ravioli in abbondante acqua bollente salata per pochi minuti, scolarli delicatamente e condirli con il pesto allo zenzero. Servire subito. 



Bon appétit!

Un abbraccio e felice settimana a tutti ^_^
 

 

137 commenti:

  1. mo mamma che bel piatto! epoi proprio ieri ho usato la semola per i pici, non vedo l'ora di provare questa pasta ;)

    RispondiElimina
  2. Un'accoppiata davvero ma davvero insolita, però devo dire che mi hai incuriosita parecchio...la forma dei ravioli è bellissima e le foto sembrano quasi volerti dire "assaggiami"...che dire se non che segnerò la ricetta?
    Un bacione e buona settimana, GG

    RispondiElimina
  3. Fedeeeeeeeeeeee...ma che meraviglia sono??????????????? mi stai facendo sbavare <3 <3 <3

    RispondiElimina
  4. UHHHHHH cosa vedo!!!! Interessante......mi hai messo curiosità e un certo languore!! zenzero e cacao?! Da provare e presto!! grazie!

    RispondiElimina
  5. Ma quanto sono delizioso tesoro mio, il babbo ormai è bello e affascinato dalla tua cucina ed i tuoi esperimenti sono sempre un successo...ma che gustosi che devono essere??Una meraviglia come te amica mia!!!Bacioni e tanti tvbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbb,Imma

    RispondiElimina
  6. Oh mammina mia, posso leccare lo schermo senza sembrare troppo spudorata? ^__^
    Baci mia cara e ben ritrovataTe su questa meraviglia,
    PdM

    RispondiElimina
  7. Mi sembra che il tuo babbo sia positivamente affascinato ormai dai tuoi piatti presentati sempre in modo stupendo, belli questi ravioli e davvero adatti alla tavola delle feste!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  8. Che splendore di ravioli sei bravissima , abbinamento perfetto!!
    Da fare!!
    Buon Lunedì carissima baci!

    RispondiElimina
  9. Oddio ma che meraviglia!!!! Ma da dove ti vengono queste idee?? :) Vanno assolutamente provati questi ravioli!! Brava! Un bacione, Fede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' lo stress che mi fa questo effetto :))

      Elimina
  10. O_O mi mangerei lo schermo...non aggiungo altro!!!ciaoooooo

    RispondiElimina
  11. tesoro che piatto da ristorante che hai preparato! dovresti raviolare più spesso perchè sono veramente perfetti... le pieghe dei ravioli sembrano realizzate da macchina industriale... invece no è la mitica Fede! :D mi piace l'idea della farina di farro nella pasta e ammetto di nn averla mai sperimentata con la pasta fresca.. ripieno e condimento incontrano i miei gusti al 100% quindi annoto tutti.. per la prossima pasta.. complimenti tesoro splendido piatto:* buona settimana e un abbraccio grande grande:**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione bimba, dovrei fare più spesso i ravioli. Ma solo perchè è un ottimo scaricastress al pari dei biscotti. La testa si svuota da tutti i pensieri e trovo il mio momento di pace :) Questa è stata anche la mia prima volta con la farina di farro per la pasta e la riuserò, mi è piaciuta davvero :*

      Elimina
  12. guarda sono estasiata!perfetti.equilibrati,gustosi,bellissimi!che aggiungere?..li hai fatti tu!bravissima

    RispondiElimina
  13. tu ci vizi sempre con proposte di classe ed originali,cara Federica !Passa una felice settimana, un bacione...

    RispondiElimina
  14. Miticaaaa! Che bontà questi ravioli alle meleee! <3 No, davvero, questa ricetta è super, dolce Fede! Complimenti di cuore, sei insuperabile! Un abbraccio forte e un inizio settimana stupendo! <3 Tvb!

    RispondiElimina
  15. Oh mio Dio.. Certo sono abituata a grandi cose da questo blog, ma questi ravioli sono eccezionali per.. Tutto,, l'impasto e le farine usate.. Il ripieno.. E il condimento?! No beh.. Sono estasiata!! Ti credo che hai avuto successo!! Anche con il palato più esigente l'avresti ottenuto!

    RispondiElimina
  16. sembrano buonissimi! e di sicuro lo sono!
    Brava.
    GiuseB

    RispondiElimina
  17. Posso venire anche io da te? :D Fortunato il tuo papy!!! :) Devono essere squisiti, tesorina, che fame che mi è venuta... devi raviolare più spesso, si si! :D Il pesto è qualcosa di sublime e vogliamo parlare del ripieno? Tu sei una maga, non mi stancherò mai di dirlo. Ti abbraccio forte, buon inizio settimana! :** <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che puoi bimba, ho già aggoiunto un posto a tavola e messo al sicuro il tuo piatto. Si sa mai con certi soggetti che girano per casa :))

      Elimina
  18. Meno male che hai osato.... oserò anch'io! belli belli belli!
    Sandra

    RispondiElimina
  19. Cara Federica, immagina che sento il sapore anche virtualmente:)
    Ciao e buona settimana.
    Tomaso

    RispondiElimina
  20. Fede??? questi sono da ristorante altro che!!! Ad iniziare dal ripieno.. bono con mela/gorgonzola/ricotta!!!! e anche quel pesto.. sai qaunto mi piace farli ed assaggiarne di diversi!!! bacioni e buon lunedì .-)

    RispondiElimina
  21. Questa ricetta potrebbe essere invidiata dai migliori chef. Complimenti.

    RispondiElimina
  22. E mentre ravioli spudoratamente,anch'io come la talpa e il tuo papi ti guardo in religioso silenzio!Il mio silenzio,però,non è fatto di dubbi,ma di ammirazione,perchè so bene che alla tua tavola,nonostante gli accostamenti un pò strani (per me),ci si sta benissimo e che la semplicità regni anche tra zenzero,cacao o lime...sono certa del successo che hanno avuto questo ravioli!Il pesto poi è veramente da provare!Ciao bimba e grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In gamba bionda dolce dolce, mi raccomando eh! E se le nuvole dovessero tornare a rabbuiare un po' l'orizzonte ricordati che c'è un piccolo pulcino nero pronto a portarti un raggio di sole, okkei ;)? Baciotti :*

      Elimina
  23. sei unica!! io non ho mai raviolizzato, lo so ...dovrei provare..ma uncelafòòòòòòòò troppe cose..da fare...
    però tu sei una grande!
    e mi sembra veramente un ottimo inizio di settimana!!
    bacioneeeeeeeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda lo pensavo anch'io prima di provare la prima volta e...mi sono ricreduta. certo un po' più di tempo risptto alle tagliatelle ci vuole ma non tanto quanto immaginassi. Alla fine ci vuole più a dire che a fare e il potere terapeutico, almeno per me, è impagabile :)

      Elimina
    2. su quello sono pienamente d'accordo, anch'io uso la cucina come terapia :)
      ma mi sembra di capire..che siamo in tante!
      buona giornata Fede!

      Elimina
  24. Ma che meraviglia devono essere questi ravioli!!!! Mi sa che prima o poi "spudoratamente" te la copierò ;)

    RispondiElimina
  25. Cara Fede, qui zitte, zitte, si fa alta cucina!!!!Complimenti, un piatto meraviglioso! Ciao, buonissima settimana...

    RispondiElimina
  26. I tuoi post sono sempre molto piacevoli...come i tuoi piatti del resto!! Buon lunedì

    RispondiElimina
  27. Secondo me il papy l hai conquistato definitivamente!!!! Come sempre tu riesci a stupirmi questi ravioli già dalla pasta sono fantastici ma il ripieno e il sugo eh ragazza da paura!!! Nel senso che sono fantastici!!'per grue di cacao aspetto sto ancora sperimentando le bacche che mi piacciono un sacco!!!! Però nel fine settimana ho fatto un dolce orrendo credo di aver sbagliato le dosi dei grassi .... Scusa la divagazione...
    Un bacio e buon inizio settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia bimba, mi spiace che l'esperimento con il dolce sia andato male. Al prossimo giro verrà benissimo dai ;) Sono contenta che le bacche ti siano piaciute, mi sentivo un po' responsabile per l'acquisto :*

      Elimina
  28. ma che bonta'quei ravioli...sei una conquistatrice!!!ciao Fede ^^

    RispondiElimina
  29. Che ricetta stuzzicante!!! Davvero brava, è ovvio che il babbo vuole tornare.

    RispondiElimina
  30. ma quanto sei bravaaaaaaaaaaa!! mi intrigano tantissimo...

    RispondiElimina
  31. Fede non ho ben capito se vanno mangiati come piatto dolce o salato ma ho ben capito che me li magnerei molto volentieri!!! :))))
    bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salato salato, sono un piatto salato. Le grue di cacao non sono dolci ma ricordano vagamente il cacao amaro :)

      Elimina
  32. Ciao Federica, ma come fai a fare quell'arricciatura perfetta ai ravioli??!!! Sono perfetti e di sicuro buonissimi con le mele e il gorgonzola al marscarpone...divini!!!!!
    Bravissima!!!
    Un abbraccio e buona giornata :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per questi ravioli ho usato uno stampino apposta, il merito dell'arricciatura è tutto suo!

      Elimina
  33. non posso vedere queste delizie in pausa pranzo????!!!!ma che idea fantastica di abbinamento!

    RispondiElimina
  34. Un piatto molto stuzzicante ed originale come tutte le ricette che ci proponi. Sei davvero una garanzia! Un abbraccio

    RispondiElimina
  35. SAI quando si portano a tavole i piatti ben presentati poi ci si fa l'abitudine e il tuo babbo lo sa ^__^
    complimentoni fede sei straordinaria..
    lia

    RispondiElimina
  36. Son svenuta ! Mi piace tutto... il ripieno così stimolante e il condimento così insolito ! Come ho fatto fino ad adesso senza grue di cacao ?! Tu allarghi le mie immaginazioni, e non esagero ! Un abbraccione !!!!

    RispondiElimina
  37. Raviola più spesso mia cara Federica......ottimo primo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Seguirò il consiglio anche perchè mi diverte troppo :)

      Elimina
  38. Io cambierei il nome del post: deliziosamente o golosamente. Vedi tu! :-)
    E mentre tu vedi, io continuo ad ammirare i tuoi ravioli. Mi piace tutto. Il ripieno col gorgonzola e le mele sono un mio vecchio, grande amore, il pesto col cacao, invece, un colpo di fulmine. Geniale, Federica sei geniale tu e il pesto.
    Mi piace, mi alletta, mi solletica! :-)))
    Brava!
    Un bacione e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi troppo buona tesoro! I miei ravioli e il tuo sfizioso polpettone di oggi e sai che pranzetto potremmo fare insieme. Che ne dici, ci stai?

      Elimina
  39. con il tuo papy verò anche io, questi ravioli sono perfetti e nel ripieno e nel pesto sopra.

    RispondiElimina
  40. Tesoro sei tornata a raviolare alla stragrande! Sono fantastici originali un vero piatto da chef, di quelli che all'assaggio ti conquistano ...capisco tuo padre anche io vorrei venire a pranzo da te!
    bacioni e buona settimana
    Alice

    RispondiElimina
  41. stò ancora ringraziandoti per il fatto che "osi" :-)

    buona giornata

    RispondiElimina
  42. IO lo so...lo so...mi stà scadendo l'abbonamento e qui sorge il ricatto.
    O mi rinnovi l'abbonamento GRATIS per venire a pranzo da te, oppure ti "smollo" l'avvocato! ;)
    Ai posteri l'ardua..."sentenza"! ILY!!! Bacio. NI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ti pare che l'abbinamento non te lo rinnovo? Già fatto e pure per due anni :))

      Elimina
  43. Ma che buoni!!! E' super originale questa ricetta!!! Ma dove la trovi l'ispirazione per questi abbinamenti? Sei un genietto del raviolo!!!
    Beh, non solo del raviolo ;-)
    Bacione! Roby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me le sogno la notte! Non è uno scherzo, quando non dormo (accidenti all'insonnia) invece di contare le pecore...penso alla cucina! Sono esaurita da ricovero, lo so!

      Elimina
  44. siamo dopo pranzo, ma mi hai fatto venire fame!

    RispondiElimina
  45. Io oso poco (rispetto alla cucina pre-blog, oso un pochino di più) ma non mi farei pregare due volte per assaggiare questi favolosi ravioli.
    Magica ricetta, magiche foto e magica tu!!!
    L'oggetto misterioso sarà svelato mercoledì o giovedì :)
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In generale nella vita sono una che osa praticamente zero ma in cucina recupero per tutto il resto. Mi butto e via :) Ora aspetto curiosa la soluzione dell'indovinello :*

      Elimina
  46. adoro fare i ravioli è decisamente un antidepressivo.ottima la tua proposta, molto intrigante, fregherebbe chiunque!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo! Ravioli e biscotti hanno un effetto terapeutico impagabile :)

      Elimina
  47. Ma che meraviglia questi ravioli! dentro mele e gorgo, fuori semi e freschi profumi! ma come ti vengono queste idee?? Quando ci adotti per un corso di cucina tra i tuoi fornelli?? sei davvero molto brava!!!
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche subito ragazze :) Sarebbe davvero divertente passare una giornata insieme in cucina ^_^

      Elimina
  48. ils ont l'air délicieux bravo
    bonne journée

    RispondiElimina
  49. Che piatto raffinato, il pesto di zenzero mi intriga parecchio, ma anche il libro eheheh! Buona settimana :)

    RispondiElimina
  50. No, vabbè, allora dimmelo che vuoi farmi svenire!!!
    Queste Fede sono idee geniali, delle vere chicche, mo' però mi devi invitare a pranzo un giorno di questi, che mica ti penserai davvero di cavartela così!!!!
    Baci!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando vuoi bimba bella, quando vuoi :)

      Elimina
  51. Tesoro..gorgonzola a parte ( perché io non lo mangio ), questi ravioli sono un sogno..e le foto ?? Spettacolo !
    Sta giornata sta passando...sta scivolando via..non vedo l'ora di andare a casa..ho un raffreddore assurdo..e non è proprio l'ideale prima di una partenza..ti mando tanti bacini :)
    Buona serata e fai la brava ! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia cucciola, ci mancava pure il raffreddore con tutto il resto! Mi raccomando, riguardati stasera e domani. Ci conto eh ;) Un abbraccio stretto stretto e tante coccole

      Elimina
  52. Raffinatissimi questi ravioli...e le foto....bellissime!
    Complimenti!

    RispondiElimina
  53. ma quando le pensi ste cose?? un gran bel piatto mia cara Federica...tutti pollici in su..baci

    RispondiElimina
  54. woow! il pesto con il cacao mi incuriosisce tantissimo!! :D questi ravioli sono mitici, bravissima Fede! :) buona serata! :)

    RispondiElimina
  55. ...mi intriga e mi incuriosisce parecchio questo abbinamento...
    Fede qua da te vedo sempre cose interessantissimeeeeeee
    Bacione

    RispondiElimina
  56. Quanto mi incuriosisce questo mix di sapori, l'unica è provarli.
    Sicuramente il buongustaio avrà apprezzato! ;)

    RispondiElimina
  57. No, tesoro, tu SEI LA NUMERO UNO!
    Già amavo i ravioli, in tutte le salse, di tutti i continenti.. ma questa ricetta, una ricetta per me assolutamente inaudita mi ha spiazzata!
    Mele, ricotta, gorgonzola per il ripieno e quel pesto.. allo zenzero che adoro e alla cacao che per me è il massimo della golosità.. o mamma, io questi ravioli li voglio fare subito!!
    oltre che buoni, sono anche esteticamente impeccabili, tesoro!
    hai usato un tagliapasta particolare per quel ventaglio perfetto?
    :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro mio, tu sei sempre troppo buona e io divento tutta rossa :) Per quella forma ho usato questo stampo qui. Ci vuole un po' più di tempo ma fanno la loro bella figura ;) Un bacione

      Elimina
  58. Una piacevole zappata sui piedi ahahahhaah..sei grande!!Complimenti cara buona serata

    RispondiElimina
  59. Eh, ma io lo sapevo che venendo qui da te avrei trovato una roba strepitosa! Federica, riesci sempre a stupirmi.
    Baci

    RispondiElimina
  60. Los raviolis se ven deliciosos.

    Saludos

    RispondiElimina
  61. ah, ah, ah Fede questi li ricordo bene! Già mi avevano colpito allora, ora "mi affondano"!
    Hanno convinto anche il paparino (e so bene quanto possano essere "rognosetti" gli uomini diffidenti), possono convincere anche il mio signor Palato Difficile.
    :))
    Un abbraccio e a presto

    RispondiElimina
  62. Fortunato il tuo babbo ad averti per figlia, questi ravioli sono un'opera d'arte, bravissima Federica. Un abbraccio, buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  63. Ces raviolis sont délicieux. Les photos sont magnifiques.
    A bientôt.

    RispondiElimina
  64. Una frase per trasmetterti quanto ti vuole bene. Che bella frase, poche parole ma tanto amore dietro.
    E c'è tanto amore anche dietro la preparazione questi ravioli. Non mi sbaglio vero? :-)

    Un bacione sister da una Parigi sotto una gran bella nevicata!!

    RispondiElimina
  65. Una linda manera de hacer raviolis, muy ricos una exquisitez,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  66. Belli, belli, BELLI!!!
    Anche se sarebbe stato più corretto dire...buoni, buoni, BUONISSIMISSIMI!!! :-D
    Bacioni mia cara e buona serata!...io credo che stanotte sognerò i tuoi ravioli!! :-D

    RispondiElimina
  67. allora, il mio pensiero è stato "ma come fa a immaginarsi un pesto così??.. e un ripieno così??" sarà anche "liberamente modificato".. ma mooolto liberamente mi sa!! sei troppo brava, ci credo che tuo babbo pasteggiato volentieri da te!!! superfantastica!!!! tanti bacini tesoro

    RispondiElimina
  68. che splendide mezzelune.. credo che avrai visite più frequenti!!

    RispondiElimina
  69. Ma dove le scovi queste ricette??? e che fotooo!!!
    Ciao Lieta

    RispondiElimina
  70. Oh mamma anche a quest'ora mi viene fame!!! Sono invitantissimi, mi viene voglia di addentare lo schermo!!!!! baci

    RispondiElimina
  71. Una vera meraviglia Fede, anche io doppia porzione, bacione

    RispondiElimina
  72. Sono originali, eleganti, sfiziosi, insomma successo assicurato!!! Bravissima!

    RispondiElimina
  73. Federica, che paradiso per i miei occhi quando vengo qui!! sicuro erano buonissimi i tuoi ravioli e sei stata perdonata per i biscotti mancati!
    complimenti per l'ingegno!!
    bacioni
    Dany

    RispondiElimina
  74. Ravioli zenzero e cacao.. due ingredienti una garanzia! Poi leggo le mele, il gorgonzola.. che belli:) davvero sfiziosi.. sei davvero brava Fede, complimenti!
    :*

    RispondiElimina
  75. accidenti federica che piatto raffinato! complimenti davvero per la creatività!

    RispondiElimina
  76. da acquolina in bocca,ma troppo complicato,sono una pigra,bacio della buonanotte

    RispondiElimina
  77. Ma come è bello raviolare!!!!!!!
    la pasta fresca ha un che di terapeutico....
    impastarla,tirarla e creare il ripieno bè meglio di una lezione di yoga...e confessa ragazza.... quanto ti è piaciuto?????ahahah
    Si vede...si vede dalle foto, dalla perfezione del tuo raviolo e da quella forchetta golosa che lo addenta!!!!!!
    Un bacio grande cara Federica e complimenti!!!!!
    Iniziamo davvero questa settimana FELICI!!!!!!
    Ciao

    RispondiElimina
  78. Fede, quel ripieno dev'essere una vera bontà!!!! Bellissima ricetta!!!

    RispondiElimina
  79. Eh cavoletti Fede ma questo è un signor piatto! Calcola che io non so manco cosa siano le "grue di cacao".....ha ragione claudia: questo è un piatto da ristorante, altro che!
    Raffinato, complesso, immagino buonissimo e super chic. Degno di un papà che ti ha fatto un complimento davvero dolce e molto prezioso!
    Bravissima fede, mitica semplicemente.
    ti mando baci ammirati, buona giornata!

    RispondiElimina
  80. E mi sa che torno a raviolare pure io eheheheh! Chissà che buoni! Bacioniiii

    RispondiElimina
  81. Eccoliiiiiiiiiii ^__^ finalmente arrivo anche io a vederli questi capolavori di perfezione e gusto! Che meraviglia Fefè! Sei geniale, questo è risaputo, sempre ci metti lo zampino anche nella sfoglia della pasta, farina di farro... che sfiziosa! E quel ripieno, ma quanto deve esser buono? Originale lo è di sicuro e per esserti meritata il religioso silenzio della talpa, con tanto di "proposta di insediamento ;) permanente", mi fa venire il sospetto che la bontà fosse irresistibile! Ma perchè siamo così lontane?
    Uffi uffi!
    Un super abbraccio cucciola e un bacio con lo schiocco di buona giornata!

    RispondiElimina
  82. No, scusa, ma il pesto di zenzero e cacao è una trovata troppo troppo brillante! Mi piace l'aggiunta dei semi oleosi, anch'io mi ero chiesta se si potessero frullare e presentare in forma di pesto, ma aspettavo lumi dalle più esperte: eccoli!!!

    RispondiElimina
  83. quando c'è la cioccolata perdo la testa, bravissima

    RispondiElimina
  84. Io rimango sempre incantata di fronte a chi fa la pasta in casa.
    Per vari motivi. La pazienza, la costanza, il tempo che scorre....
    Lo facevo da bimba osservando mia nonna e ora "osservando te".
    Mi piace anche il rischio, in pochi osano, molti vanno sempre sul sicuro e come ben sai io non sono tra quelli.
    Continua così eh.
    Bacino

    RispondiElimina
  85. mooooolto curiosa! cioè incuriosita! :D ingredienti che adoro! sono perfetti insieme!avevi dubbi? timo, zenzero, limone, cacao, bellissimi insieme! mi piacciono! una ricetta stuzzicante davvero, complimenti cara! ciaoo

    RispondiElimina
  86. Ma come ti è venuto in mente questo pesto??? Credimi sei davvero unica Fede e stavolta ti sei proprio superata!! Ravioli dal ripieno fantastico e condimento particolare e gustosissimo!! E già...stavolta al tuo papà gli è convenuto proprio stare zitto, non indagare e assolutamente mangiare tanta bontà!! Un bacio!

    RispondiElimina
  87. Ehm....per prima cosa...sono andata a vedere che cosa fosse il grue di cacao...poi ho continuato con la bocca aperta e gli occhi stralunati a leggere questa ricetta meravigliosa e fantasiosa....ma scusa dimmi dove abiti ed io vengo ad assaggiare tutto, anzi quasi tutto (salvo mie allergie alimentari)

    buon martedi tesorina!

    RispondiElimina
  88. complimenti!! molto interessante!!! brava brava brava! baci

    RispondiElimina
  89. il ripieno di zenzero e cacao mi intriga non poco, li voglio assolutamente provare, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  90. complimenti Fede i tuoi ravioli sono perfetti e tanto golosi, bravissima!!!!

    RispondiElimina
  91. Fede che meraviglia di ravioli!!! avrei commentato anche io come il tuo papà :-D pesto di zenzero??? io lo adoro lo zenzero e voglio provare questo pesto delizioso!! ne sai una più del diavolo tu :-) un abbraccio, Ros

    RispondiElimina
  92. molto molto sfizioso, certo che ci sarà la fila per venire a pranzo da te! :-D

    RispondiElimina
  93. Che spettacolo!
    Nulla da invidiare ai ristoranti stellati...sei sempre bravissima cara e i tuoi piatti hanno sempre quel tocco originale che mi piace da matti. Un bacione

    RispondiElimina
  94. Eccellenti e invitantissimi!!! Complimenti!!! Baci e buona serata

    RispondiElimina
  95. buonissimi!!! davvero particolari e golosi!

    RispondiElimina
  96. Direi un piatto spudoratamente divino!!!!

    RispondiElimina
  97. cosa ti posso dire??? Questi ravioli sono meravigliosio.....e la terza volta direi che è stata la migliore....un bacio........

    RispondiElimina
  98. Viste le foto la prossima volta che ravioli invita pure me oltre al tuo papà ;o)
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  99. caspita che spettacolo, mi fai venire voglia di raviolare!

    RispondiElimina
  100. strepitosiiiiiiiiiii...questi ravioli sono....sono...sono....SENZA PAROLE!!!!un bacione fede

    RispondiElimina
  101. What a delectable mix of flavors you used for these! They are irresistible! Hope your week is going good! oxox

    RispondiElimina
  102. pesto allo zenzero e cacao fede ma questo è un piatto sublime da alta cucina wow

    RispondiElimina
  103. Ha ragione Simona, altissima cucina!! Piatto intrigante, mi piacerebbe rubare quella forchetta per poter assaporare la tua gustosa creazione!! Sarò ripetitiva, ma lo penso sempre più... bravissima, geniale ed impeccabile!!!
    Un abbraccio stretto e tantissimi baci :)

    RispondiElimina
  104. Questi ravioli, secondo me, sono degni di un ristorante...complimenti.

    RispondiElimina
  105. Paradisiaco!
    Di fronte ad un piatto di ravioli di solito non resisto...ma qui siamo davvero oltre!
    Io li ho fatti con le pere qualche volta...con le mele avevo avuto una vaghissima idea, ma non sarei riuscita ad osare tanto negli accostamenti, anche perchè mio marito è peggio del tuo papi in quanto a scetticismo!
    Davvero complimenti, hai creato un piatto molto ricercato!
    Un bacione cara Federica!

    RispondiElimina
  106. Fede ma quanto sono belli??? E soprattutto quanto sono buoni?????????????? Una favola, senti ma insieme alla talpa non è che qualche volta ospiti anche una balena( così mi chiama la mia Lucia) se ami gli animali devi per forza invitarmi! Un bacione

    RispondiElimina
  107. queste mezzelune,sono appetitosissime e molto raffinate,Fede!!la prima volta,che sento nominare le grue di cacao..:)complimenti e bacioni,cara
    :-*

    RispondiElimina
  108. complimenti per il blog e le tue creazioni, ci siamo aggiunti ai tuoi lettori se ti va passa a trovarci.
    ciao ciao
    emme
    ricette e corse

    RispondiElimina
  109. Wow ma che meravigliosa delizia! sono bellissimi e immagino deliziosi!!! buona giornata cara

    RispondiElimina
  110. e mi sa che il tuo papà è davvero un bel furbetto...se fa da assaggiatore...sa trattarsi bene!!!!!!!complimenti per l idea originale

    RispondiElimina
  111. Cara Fede, il tuo papy ti stima tanto, e ti stimo tanto anche io! Lo troverai spesso con le gambe sotto al tuo tavolo!!! Si perchè tu sei un genio culinariooo!!!! Hai creato dei ravioli da chef, sia per la perfezione della forma (ma come fai????) sia per la scelta del ripieno che, non ho mai provato e mi attira da matti!!! Impastare, raviolare, impiattare, sono tutte azioni che sollevano il morale! E quando una cosa viene così bene poi, che soddisfazione!!!!
    Brava Fede, brava davvero!!! Ti bacioooooo,
    More

    RispondiElimina
  112. Ciao Fede... come vedi l'ora è tarda, ma finalmente ce l'ho fatta a passare a curiosare nella tua cucina. Mi mancavi troppo!
    E cosa trovo qui a d attendermi? Un bellissimo piatto di ravioli. Sono veramente molto originali, un mix di ingredienti che incuriosisce.
    Buona notte.

    RispondiElimina
  113. Divini Fede! E amo azzardare in cucina. Il tuo coraggio ti ha premiata!

    RispondiElimina
  114. Le tue ricette sono fantastiche ed il tuo modo di descriverle è strepitoso ed originale! Fai un bel libro e vedrai che successo!! Un grande abbraccio.

    RispondiElimina
  115. Mmm... questi ravioli devono essere proprio superlativi: c'è dentro quello che amo di più al mondo.
    Le mele, lo zenzero, il cioccolato... Li hai fatti pensando a me?
    Li provo senz'altro, un bacio!

    RispondiElimina

Benvenuti nel mio piccolo mondo! Lasciate un saluto, un suggerimento, un complimento o anche una critica. Sarò felice di conoscere le vostre opinioni
Non esitate...Con affetto Federica ^_^