97 Una delica(ta) mantovana!


Lo so, ci risiamo! 
Da un po' di tempo a questa parte vi sto tormentando: pane pane pane
Ma che mondo sarebbe senza pane :)? 
Mi piace così tanto il suo profumo che si sprigiona per casa che proprio non resisto alla tentazione di mettere le mani in pasta. 
Un week end senza torta passi ma un week end pane NON è week end! 
Intorno al pane con la zucca ci giravo da un bel po', decisamente troppo per lasciarmelo scappare anche quest'anno. 
Il problema era la zucca! 
Ho sempre avuto paura che rilasciasse troppa acqua e di non sapermi ben regolare con i liquidi della ricetta. Mai come in questo caso le indicazioni sarebbero state relative. 
E così la paura di fare disastri mi ha frenata fino a che…ho scoperto lei! 
La zucca mantovana delica ^_^ 
Pensare che al primo incontro ho pure temuto di aver preso una sonora fregatura. 
Il fruttivendolo mi aveva detto che era più pregiata delle altre e così mi ero lasciata tentare e tornandomene a casa tutta gongolante con la mia prima zucca INTERA
Ok, pensava poco più di un chilo ma sempre intera era no ;)! 
Ma quando l'ho aperta a metà, rischiando pure di affettarmi una mano col mio misero coltello "da pane" (ari daje!), mi è crollato il mondo addosso. 
Vederla così asciutta e con quei semi all'interno tutti rinseccoliti…ma non doveva essere più pregiata? Ahhhh, io che mi lascio sempre fregare! 
L'ho cotta tra mille dubbi immaginando già di aver scelto nella cassetta l'unica zucca ciofeca presente. 
Portata in tavola sempre più scettica per scoprire con somma sorpresa che…l'abito non fa la zucca!
Delicatamente dolce e con una polpa farinosa che schiacciata ha la consistenza perfetta di un purè. Associarla all'idea di un lievitato è stato un pensiero automatico ed è subito cominciata la smania al fine settimana. 
Potevo allora non tornare appositamente a caccia di zucca mantovana? 
E potevo non mettere di nuovo mano al mio licoli e al pacco di farina? 
E se la matematica non è un'opinione, licoli + zucca + farina = … 
Capito no?


PANE alla ZUCCA
INGREDIENTI 
  • 225gr di farina manitoba 
  • 225gr di semolato semintegrale di grano duro
  • 50gr di farina di soia tostata e sgrassata
  • 200gr di licoli attivo 
  • 300gr di zucca cotta in forno   
  • 150gr di acqua tiepida 
  • maggiorana secca in polvere 
  • noce moscata 
  • 12gr di sale 
  • 6gr di miele 
Setacciare insieme le farine. 
Sciogliere licoli nell'acqua appena tiepida insieme al miele, aggiungere la polpa di zucca schiacciata con una forchetta o frullata e, una volta amalgamata, iniziare ad incorporare il mix di farina poco alla volta. 
Quando tutta la farina è stata assorbita e l'impasto inizia a prendere corpo unire anche il sale, la maggiorana e la noce moscata grattugiata. 
Lavorare bene e a lungo fino a che l'impasto risulterà liscio e incordato. 
Formare una palla, coprire con pellicola e lasciar lievitare per 1 ora in luogo tiepido. 
Riprendere l'impasto, dare un giro di pieghe tipo 1, coprire e lasciar riposare per un'ora. Ripetere un secondo giro di pieghe, far riposare ancora mezz'ora poi formare una pagnotta e porla a lievitare in un cestino foderato con un tovagliolo abbondantemente infarinato (io ho usato faina di mais) fino al raddoppio. 
Capovolgere delicatamente il pane su una placca foderata di carta forno, incidere la superficie a piacere con una lametta e cuocere in forno caldo a 240°C per i primi 10 minuti; abbassare la temperatura a 200°C e proseguire la cottura per altri 35 minuti circa. 
Lasciar raffreddare il pane nel forno spento con lo sportello a fessura, appoggiato sulla griglia. 


Versione con LM 
Sostituire licoli con 150gr di LM rinfrescato aumentando la quantità di acqua a 200gr. Il procedimento resta invariato. 

NOTE  
* l'impasto è volutamente molto morbido, il che mi ha permesso di ottenere un pane dalla mollica estremamente soffice;
* la quantità di acqua dipende molto dal tipo e dall'umidità della zucca; io ho usato della zucca mantovana delica, dalla polpa farinosa e asciutta; 
* il colore della mollica non è molto intenso in quanto la polpa di questo tipo di zucca è più giallo che arancio; usando una zucca dalla colorazione più accesa, anche la mollica risulterà di colore più vivace;
* la farina di soia tostata e sgrassata si può trovare facilmente al NaturaSì; l'uso è facoltativo, aumenta la sofficità e la conservazione dei prodotti da forno. Se si omette, ricordarsi di ridurre almeno di 30gr la quantità di acqua.

Un abbraccio e buona settimana a tutti :)


 

97 commenti:

  1. Che mondo sarebbe senza pane? Il mio! :D
    Adoro il profumo del pane ma la mia intolleranza mi impedisce di mangiarlo quanto vorrei. Niente pasta madre, niente licoli, niente di tutto ciò se non gli agenti lievitanti.
    Devo però dire che un pane così fa trasgredire eh...quel giorno che mi concedo un qualcosa di più mi butterò su una fetta di questo...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. ma è splendido ....che brava cara...io con gli impasti lievitati sono una frana!
    bacioni grandi

    RispondiElimina
  3. Il pane è una di quelle cose che credo non riuscirei mai a fare, l'ho sempre visto troppo difficile (una volta ci ho provato pure... lasciamo perdere, trauma insuperato). Ma quanta gola mi fa vederlo in giro per foodblog :-9

    RispondiElimina
  4. Fede, la Delica potevi andarla a me, che l'adoro proprio perchè bella Asciutta :-) Cmq le hai fatto fare una bellissima fine:-))

    RispondiElimina
  5. wow ti è venuto benissimo questo pane con la zucca! e che bei bucchini nella mollica!! Bravissima!!!!

    RispondiElimina
  6. E alloraaaaaaa!!!! prima hai dubbi perchè hai paura che la zucca rilasci acqua.. poi ti vendono una zucca pregiata che all'apertura appare rinseccolita e ti lamenti.. ma che vuoi!!!! ahahahaahah.. cmq.. sta pagnotta sa da fà.. sembra bella!!!!! e chissà ils apore.. baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  7. Tesoro ma sei diventata la panificatrice del mio cuore adesso!!!ma guarda li che meraviglia di pane e che colore favoloso..Sono sicura che un pane bello come il tuo è impossibile ricreare..,sei unica e tutto quello che tocchi diventa magia!!!Bacionissimi e tvbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbb,Imma

    RispondiElimina
  8. Oh mamma.....troppo, troppo BELLO e...STRABUONOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!si si..confermo: la regina della panificazione!!!!(e poi con la zucca, lo sai..ho un rapporto d'amore eterno:DDDDD)UN GRANDE ABBRACCIO!!!

    RispondiElimina
  9. se inizio a mangiarlo non mi fermo più, meglio guardarlo e basta, è bellissimo !

    RispondiElimina
  10. Sei straordinaria, amica mia. Un pane davvero che avvolge e che ingolosisce! :D Complimenti, di vero cuore!! E che cosa c'è di più bello del profumo del pane.. caldo e affascinante? Un bacione e un abbraccio!! :) Tvtttb

    RispondiElimina
  11. E' favoloso il tuo pane con la zucca, bravissima Federica. Un abbraccio, buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  12. Se a quegli addendi aggiungi la tua bravura il risultato non può che essere perfetto!
    Un bacione

    RispondiElimina
  13. MA che colore spettacolare ha questo pane? Fede, sei bravissima ^^

    RispondiElimina
  14. Bellissimo per forma e decoro, tradizionalmente, la croce...
    Semplice eppure essenza stessa della tavola, del cibo di ogni giorno, della vita stessa.
    Buon Natale
    Elli

    RispondiElimina
  15. questo pane ha un aspetto delizioso ,sei stata bravissima . . .felice settimana

    RispondiElimina
  16. Oh mamma che incanto!!!! Conosco bene la zucca mantovana, scorza durissima, meno polposa delle altre, ma all'assaggio... che meraviglia, dolce, quasi come le castagne!!! Chapeau cara Fede, hai sfornato un capolavoro!!!
    Ti auguro una felicissima settimana e ti mando tanti tanti tanti baci!!!!

    RispondiElimina
  17. Federica parli di pane e io arrivooo!!! poi con la zucca figuriamoci gia' lo adoro, pero' questa zucca mi e' sconosciuta!! ora inizia la ricerca anche se il periodo ormai non e' piu' il suo... il pane e' cosi' buono ed e' vero che il rpofumo che spigiona dal forno e' meraviglioso!!! tu sei sempre bravissima!!!!
    un bacione e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  18. i tuoi pani diventano sempre più belli se possibile!

    RispondiElimina
  19. Cara Fede io adoro il pane, il suo profumo appena sfornato e quando vedo quello che tu riesci a faree rimango sempre estasiata!!! questa tua pagnotta è una vera meraviglia io purtroppo non riesco ancora ad ottenere un buon pane, non so in cosa sbaglio!!!! complimenti ancora cara, un abbraccio Ros

    RispondiElimina
  20. Meraviglioso il tuo pane di zucca! ce lo vedo bene anche da colazione con un bello strato di marmellata...yumm! altra ricetta da stampare, assieme a quella del pane di mais! grazie Fedeee!
    bacioni!
    Francy

    RispondiElimina
  21. ti capisco xke' x me nn e' we senza dolce!!!

    RispondiElimina
  22. Fede, è meraviglioso, una lievitazione perfetta, vien voglia di piantarci i dentini in quelle belle fette, e mi commuovo a pensare al profumino che ci doveva essere nell'aria!
    Brava!!
    Baci!

    RispondiElimina
  23. A me tutte le tue ricette di pane sembrano buonissime e mi trasmettono un senso di calore e familiarità, quindi ti invito a continuare ;o)
    Un bacione grandissimo.

    RispondiElimina
  24. Un pain merveilleux. BRAVO!!!!!
    A bientôt

    RispondiElimina
  25. Fede, stai tranquilla che le tue ricette di pane non stuferanno mai!! Anche questo è una vera meraviglia e, lo confesso, anche io è da un po' che vorrei provare il pane alla zucca :)
    Un bacione :*

    RispondiElimina
  26. Non si puo' stare senza pane. Un panificio vicino a casa mia in Italia lo fa ed é buonissimo. Il tuo essendo fatto in casa secondo me é ancora più buono e sano. :)

    RispondiElimina
  27. Anche a me piace fare il pane e il profumo che avvolge la casa, mi fa impazzire. Complimenti per il pane, hai avuto un'ottima idea.Ciao.

    RispondiElimina
  28. ufffi eppure mi sembrava di avere dei biscottini fatti con grano saraceno qui da te..unlitrovo ufffffffffffffiiiii

    RispondiElimina
  29. Hai ragione! Senza pane come si potrebbe vivere? E il tuo è molto gustoso!!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  30. ...ma è meraviglioso con la zucca.... mi stai facendo venire una voglia di riprendere qualche etto... alla faccia della dieta... tentatrice! Un bacione ;)

    RispondiElimina
  31. Che brava sei Federica,io ancora non mi sono cimentata con i lievitati,il tuo pane alla zucca è bellissimo,Benedetto!
    Z&C

    RispondiElimina
  32. a me piacciono da morire questi tormenti, sfornerei pane tutti i giorni!!^_^ ti sei superata Fede questo pane è spettacolare!!!!buona settimana!

    RispondiElimina
  33. eh tesoro ti capisco! un week end senza torta ci sta... ma nn senza pane o pizza nel mio caso... almeno 1 volta a settimana( ed appunto il fine settimana) devo panificare.... sarà che mi nutro di questi cibi, sarà che adoro gli impasti... è una droga... ma parliamo della mantovana! pure la zucca asciutta sei riuscita a trovare e far quadrare nel pane! qui scatta l'applauso e pure il copia e incolla... poi devo dire che a dispetto di quello che potessi immaginare... quando ho preparato il pan di zucca ad ottobre mi ha colpito nn solo per la morbidezza ma anche per il gusto delicato... insomma.. da provare assolutamente pure il tuo che come sempre buca lo schermo in tutti i sensi! complimenti amica mia:* ti abbraccio:**

    RispondiElimina
  34. Io impazzisco per la zucca, la adoro ma non ho mai ceduto al fascino del pane di zucca, per i motivi che hai elencato tu, ora mi tocca seguire il tuo esempio eroico e immolarmi per una pagnotta.

    ps. le bacche di mirto le compro tutti gli anni in sardegna oppure me le faccio spedire da alcuni miei amici che vivono la....lo so sono una donna fortunatissima!

    RispondiElimina
  35. Rimango sempre estasiata davanti alle tue forme di pane: sono capolavori di pasta, lievito naturale ed acqua.
    E sottolineo capolavori: con quelle forme perfette sei il Giotto del pane!
    Veramente complimenti di cuore!!!
    Buon inizio settimana...

    Alice

    RispondiElimina
  36. a me piace tanto essere "tormentata" da te!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  37. un pane spettacolare direi...acqua,zucchero e tanto amore...ecco perche' e speciale...come te!!baci

    RispondiElimina
  38. Se ve irresistible un pan maravilloso me encanta,abrazos y abrazos

    RispondiElimina
  39. Brutta dispettosona che non sei altro :DDDD...io che stamattina ti piangevo sulla spalla per il mio tamagotchi ( leggi licoli) e tu che mi fai di queste cose...comunque ho una buona notizia..l'odore è decisamente cambiato..io stasera provo a buttarlo in acqua, e vedo che succede :D !
    Questo pane è splendido..Bacio stellina mia :)

    RispondiElimina
  40. come posso non amare e non provare questa ricetta? ;) non vedo l'ora!

    RispondiElimina
  41. Che meraviglia!!! Sono d'accordo con te il pane è vita....a cominciare dal profumo e a finire con i più svariati sapori dati dai vari ingredienti!!!
    Una domenica che ha prodotto ottimi risultati!!!
    Baci

    RispondiElimina
  42. uuuu hai proprio ragione: che mondo sarebbe senza pane?
    io vivrei di solo pane :-P mi piace troppo, in tutte le vesti.
    però... però... il pane alla zucca non l'ho provato mai, che sia lo spunto giusto? :D
    un abbraccio e complimenti anche perchè con una zucca ciofeca ti è venuto un pane meraviglioso :D :-P

    RispondiElimina
  43. Ciao Federica, questo pane ti è venuto perfetto, immagino il profumo e il sapore..... FANTASTICO!!!!!
    Buona settimana anche a te :))

    RispondiElimina
  44. non sapevo si chiamasse delica O.o ho fatto una volta il pane con la zucca, è molto particolare, mi piace la scelta delle farine, un bel pane di sicuro! p.s. circa 1 gr.. grazie ;) ciao cara!

    RispondiElimina
  45. io amo il pane, pane, pane!!!!!!!!!!!!! Non mi stanco mai....
    bacio è una meraviglia...

    RispondiElimina
  46. Pane, pane, pane, come mi piace questo ritornello. Anche a me piace impastare, lo trovo rilassante e divertente.
    Il tuo pane alla zucca è semplicemente delizioso, mi piace tanto l'alveolatura e il colore.
    Arrivo con i miei biscotti?
    Un bacione

    RispondiElimina
  47. Ciao Fede :) Continua, continua pure con il pane perché io lo AMO! :D Durante la settimana cerco di mangiarne poco (devo contenermi, sarei capace di mangiarne anche 1 kg al giorno :D) ma nel weekend non voglio sapere niente! :D ;) E poi ti capisco... il profumino del pane è qualcosa di paradisiaco... Sei stata bravissima come sempre tesorina... un pane davvero delizioso e da provare assolutamente (se me lo invii, ecco... perché io non ne sono capace! :D) Ti abbraccio forte forte, complimenti e buon inizio settimana :) :**

    RispondiElimina
  48. FesericAAAAAA ora provo anche questooo! L'altra sera ad una festa speciale ho provato il pane con il mais e le erbe aromatiche...se lo sono sbafato tutto!!!Grazieeee!
    baci baci Lieta

    RispondiElimina
  49. credo che ormai tu sia a tutti gli effetti la maga dei lievitati, in particolar modo del pane.
    Io invece mannaggia non ho più il tempo di panificare ultimamente...sob!
    Ti abbraccio e tu rubo una bella fettazza di questa meraviglia..........
    ciauuuu

    RispondiElimina
  50. Questo pane è meraviglioso! Poi con la crosta così scura, come piace a me! E la mollica? ^_^ Spettacolare!

    RispondiElimina
  51. Bravissima, ha un bellissimo aspetto e la zucca gli dà un colore particolare. Mai assaggiato ma ci voglio provare!

    RispondiElimina
  52. Beh, mi sa che non sei l'unica panificatrice seriale...sai che cosa sta cuocendo nedl mio forno proprio in questo momento? :-) Ora devo solo andare alla ricerca della zucca perfetta...

    RispondiElimina
  53. io senza pane non so stare...il tuo è molto originale come tutta la tua cucina.un abbraccio.

    RispondiElimina
  54. Mamma mia che pagnottona meravigliosa sister. Hai ragione, che vita sarebbe senza il pane? potrei rinunciare a tutto, dolci compresi ma non a una fetta di pane fragrante e profumata.

    RispondiElimina
  55. FAVOLOSO!!!! Io adoro la zucca e pure il pane, il tuo e veramente molto bello e sicuramente buono.
    Buona serata un abbraccio

    RispondiElimina
  56. con la zucca mi manca e questo pane è perfetto!!! Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  57. Semplicemente fantastico!
    Anch'io giro intorno a questo pane e anche alla versione dolce...e ho pure la zucca giusta sempre a portata di mano...chissà!
    Un abbraccio e Buon Natale :)

    RispondiElimina
  58. pane, pane...il sapore della vita..continua pure a darci delle ricete che so che appena parto non finisco!

    RispondiElimina
  59. Tesoro, tu ormai sei una master! Altro che la matematica qui le ricettedi fede non sono un'opinione.
    Ammiro questo capolavoro, per me davvero misterioso. :-)

    RispondiElimina
  60. Come sai fare il pane te, nessuno! Ci vuole tanta pazienza, amore, passione per i lievitati.
    Ci presenti sempre ottime ricette, una meglio dell'altra. Complimenti di cuore!

    RispondiElimina
  61. hai ragionissima niente è più belo e invitante del profumo del pane appena sfornato e se poi è un pane speciale come il tuo, chi può resistere? Io no di certo!
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  62. se ho bisogno di pane (oltre che di biscotti) io passo di qua.. ehssì perchè tu ne sai a tronchi in materia.. La zucca, questa, non l'ho mai provata, ma davèro è così buona? Humm.. prendo spunto via:)
    A presto cara:**

    RispondiElimina
  63. What a gorgeous bread infused with that wonderful pumpkin! It turned out beautiful! You are a true artisan. Hope your week is going good! xoxo

    RispondiElimina
  64. Eh no,un mondo senza pane,sarebbe troppo triste e per fortuna che oltre a fornai,massaie e quant'altro,ci sta un pulcino che sforna pagnotte buonissime!Non mi stancherei mai di guardarle,ma soprattutto di assaggiarle...toglietemi tutto,ma non il mio pane!La zucchetta altro che ciofeca,ti ha fatto fare dei "calcoli"perfetti!Un baciotto bella bimba e buona settimana anche a te!

    RispondiElimina
  65. Che mondo sarebbe senza pane? Hai detto bene! Io non riuscirei non solo la domenica ma tutti i giorni, al pane non so dire di no. E questo tua pane alla zucca è meraviglioso, con questa crosta bruna e densa, bravissima!!!! Un bacione cara!!!!

    RispondiElimina
  66. E se ti confessassi che a casa nostra il pane non lo mangiamo praticamente mai?
    mi banni dal tuo blog? :-)
    Però mi piace guardarlo...

    RispondiElimina
  67. Verissimo, con la zucca si rischia, il livello di "acquosità" è sempre un'incognita. Ma, come hai detto tu, quelle che sembrano più "avare" hanno la resa migliore. Ho un bel pezzo di zucca in frigo, quasi quasi non dico il pane, ma una focaccia ci starebbe proprio!

    RispondiElimina
  68. Quella fetta mi ha tolto la vista!:D

    RispondiElimina
  69. Mamma mia che bella ricetta, molto golosa, complimenti!
    Baci

    RispondiElimina
  70. Ti capisco, anche io continuo a panificare a tutto spiano e non posso fare a meno del profumo che si sprigiona!!
    Non mi spingo ancora alla zucca, ma visto il tuo risultato sono tentata!!

    RispondiElimina
  71. una pagnotta coi fiocchi,Fede!!e quel colore cosi' bello!!immagino il sapore!!w la zucca mantovana,allora ^;*complimenti e bacioni,cara!

    RispondiElimina
  72. Un pane alla zucca solo tu puoi fare simili meraviglie, e che bel colore ha quel pane davvero sfizioso!!!Cara Federica approfitto anche per farti tanti cari auguri di serene feste da passare insieme alle persone che ami e che ti vogliono bene!!!Un grande abbraccio !!!

    RispondiElimina
  73. Che spettacolo!!! Ci credi che anch'io oggi ho sfornato una bella pagnotta di zucca!!!! Mi piace troppo il sapore dolciastro che da al pane!!!!

    RispondiElimina
  74. tormentaci tranquillamente che il pane è una gran cosa! E poi costa meno mettere le mani in pasta che una seduta di psicoterapia...e funziona!!!!! ;-)

    RispondiElimina
  75. è fantastica e sembra ipermorbidosa:) Ti rubo la ricetta;)

    RispondiElimina
  76. senza pane con nutella hihihi..fantastico complimenti!Buona serata

    RispondiElimina
  77. che bello! sfornare pane mi piace un sacco, belli i tuoi esperimenti e soprattutto riusciti :-D

    RispondiElimina
  78. Un pane alla zucca non l'ho mai assaggiato ma dall'aspetto sembra fantastico! Approfitto per farti tanti cari auguri di buone feste insieme ai tuoi cari!
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  79. io la zucca l'ho scoperta da poco...Noi Calabresi non la usiamo tanto...si vende ...per strada quando è periodo ...è pieno di anziani che scendono dalla montagna con le lozo zucche aperte sul cofano...uno spettacolo...a me le regala lo zietto e la faccio fritta e al forno con aceto balsamico a go go ma pensarla nel pane .....bè cara è tutta da scoprire!!!!!!
    e grazie alla mia nuova vita da blogger e grazie a te e alla tua passione...posso aprirmi a mondi inaspettati!!!!!
    Un bacioneeeeeeeeeeeee
    e sempre SEMPRE COMPLIMENTI!!!!!!!

    RispondiElimina
  80. Qui amano il pane molliccio...quindi praticamente devo tenere il tuo blog collegato ogni giorno per rubarti tutte le ricette di panificazione.Si.Sappilo.

    RispondiElimina
  81. Buonissimo,esperimenti riuscitissimi a quanto vedo.
    Un bacione Fede.

    RispondiElimina
  82. Lo sai che la zucca Mantovana l'ho scoperta da poco anche io, pensa che io l'avevo cotta semplicemente a cubetti nel forno con un pò di aromi per farci poi qualcosa e ormai non smettevo più di mangiarne!!! Oltre al gusto che credo sia più buono rispetto alle altre zucche anche la consistenza meno acquosa mi è piaciuta molto e poi c'è un lato da non sottovalutare sono così piccine che non devi mangiare zucca per un mese intero finchè non finisce... Credo anche che per il pane sia quella migliore e a giudicare da queste foto, chi mi da torto?

    RispondiElimina
  83. Ecco, io sono sempre la solita! Mi accorgo dell'esistenza di un prodotto solo grazie a chi come te, ce lo mostra in una ricetta! La zucca che conosco io è solo quella che mi da mio nonno, che proviene dal suo orticello! Ah no! Conosco anche quella non commestibile che si usa per Halloween!!!! Ma quella non conta... Certo che sei mitica! Hai trovato la soluzione perfetta e hai sfornato un delizioso pane! Nessuno si offende se continui a postare ricette del genere, sei bravissima!!!
    Ti abbraccio cara, felice giornata!

    RispondiElimina
  84. Sei sempre più brava Federica, complimenti
    ciao :) felice feste

    RispondiElimina
  85. Questa zucca mai vista ha dato al tuo pane un bellissimo colore dorato anche all'interno. Mi ripeto... è bellissimo e si, la fragranza del pane fresco è unica e irrinunciabile, per mia fortuna :-)
    ciao cari saluti
    Dany

    RispondiElimina
  86. Ma che dire cara Federica? A me pare più perfetto del perfetto! Questa zucca è portentosa :-) Bacioniiii

    RispondiElimina
  87. Dire che questa pagnotta è meravigliosa è il minimo...perfetta è la parola giusta! Bravissima!! Baci

    RispondiElimina
  88. Un mondo senza pane?impossibile....posso rinunciare a tutto ma al pane mai!!!ottimo il tuo!!:D

    RispondiElimina
  89. Bella Fede tu stai al pane come io sto alla pasta frolla, quindi non è un tormento, sei tu con tutti i tuoi licoli e pasta madre che ormai comandi a bacchetta nella tua cucina quasi ad occhi chiusi! Amo anche io il pane visceralmente, e non lo mangio se non è buonissimissimo. Tipo il tuo ad esempio, si vede che la mollica è supersoffice, ci spalmerei subito subito del buon burro con la marmellata, magari la mia!!! E' davvero uno spettacolo. Brava Pulcinetta e ne approfitto (visto che sono un pò fuori fase questo periodo!) per farti tantissimi auguri per le Feste che passino Serene (e in fretta so che vorresti balzare a Gennaio) e che l'anno nuovo tu possa aprire un panificio e io una pasticceria. Anzi no meglio continuare così si sta meglio troppamente meglio! un bacio con lo scrocchio. mony

    RispondiElimina
  90. Federica è splendida e te la copierò, l'unico problema che qui a Roma, la mantovana non si trova, le zucche sono troppo acquose, ma qualcosa inventerò, con una cottura in forno dovrebbe migliorare anche una zucca così così...bravissima mi piace proprio, un abbraccio

    RispondiElimina
  91. cara federica, me li immagino i tuoi week end. Il sabato è più sabato e la domenica più domenica con il profumo di pane che si diffonde nell'aria.
    Bravissima.
    Ciao

    RispondiElimina
  92. ma che bella pagnottona! anche per me il pane è vitale... lo adoro!

    RispondiElimina
  93. mi rendo conto di essere ripetitiva ma passare da te è sempre un piacere.....questa mantovana è favolosa....augurissimi e buon natale...stefy

    RispondiElimina
  94. Ciao Federica sono solo passata per un saluto e per augurarti una buona giornata

    RispondiElimina
  95. ha un aspetto buono, l'hai fatto alla perfezione ;)

    RispondiElimina

Benvenuti nel mio piccolo mondo! Lasciate un saluto, un suggerimento, un complimento o anche una critica. Sarò felice di conoscere le vostre opinioni
Non esitate...Con affetto Federica ^_^