145 Riflessioni!


Ci sono giorni in cui il nero sembra impenetrabile, più fitto e ostile di come lo hai mai conosciuto.
Giorni in cui i raggi del sole sembrano freddi e non riescono a scaldare il ghiaccio della tua pelle.
Giorni in cui l'azzurro non brilla nel cielo, velato dalla tristezza dei tuoi occhi.
E in quei giorni pensi che vorresti sparire e forse non vorresti essere mai nata.
Sembra assurdo, per me che amo il caldo, il sole, la luce e aspetto trepidante l'estate tutto l'anno, arrivare ad esserne stufa.
Eppure è così.
Non è il caldo a darmi fastidio, no.
E' questo essere scoperta, come se canottiere e magliette mi facessero sentire messa a nudo...fuori e dentro!
E mi imbarazza.
Vorrei il mio maglione morbido e caldo, che mi copre dal collo a metà gamba e in cui quasi mi perdo di due taglie più grande.
Vorrei il mio plaid di pile in cui avvolgermi e rannicchiarmi sul divano.
Vorrei il mio piumone sotto cui nascondermi fin quasi a non respirare.
E paradossalmente, anche se non mi è mai piaciuta, vorrei sentire il ticchettio continuo e fragoroso della pioggia sui vetri.
Sembrerebbe dolce musica per le mie orecchie.
E vorrei sentirne addosso lo scroscio, come a lavar via questa senso di oppressione e di impotenza.
Ma succede anche che in uno di quei giorni neri più neri, che speri finiscano prima di essere cominciati, trovi una mail 

"Ti voglio bene... lo sai, sì???" 
e prima ancora di aprirla e leggerla hai già i lucciconi agli occhi, ti chiedi se meriti davvero tanta dimostrazione d'affetto e come potrai mai ricambiarla.
E intanto quel nero che ti ha accompagnata per tutto il giorno improvvisamente sembra meno scuro.
Il sole è ormai calato e una frizzante brezza arriva dalla finestra aperta, eppure ti senti accarezzata da un calore che ti arriva fin dentro l'anima.
E la sola cosa che vorresti è avere lei davanti per abbracciarla...FORTE!
Perchè a volte non servono le parole!


Sei lunghi di mesi di attesa prima di aprire quella bottiglietta.
Altri due anni o quasi prima di prendere il coraggio a due mani e decidermi a scattare una foto! Sì...insomma...un po' più di una!!!
E qualche altro mese prima di arrivare a riesumare la ricetta dall'archivio!
Non c'è male no, si potrebbe giusto giusto definire "detto-fatto"!!!
Quando ho visto il suo post mi sono chiesta se non sia stata la bottiglia nera ad aver avuto "effetto ritardo" per tutte e due :))!
Beh, meno male è una di quelle cose che migliora col tempo. Potrei quasi dire di avere tra le mani un estratto degno di una certificazione d'onore!!!
Tempo e pazienza. Pazienza e tempo. 

I due ingredienti principali insieme a delle profumatissime bacche di vaniglia.
E una volta provata la differenza, le bustine di vanillina resteranno solo un lontano ricordo.
Chissà se un giorno lo sarà anche il "mio" nero!!!


ESTRATTO DI VANIGLIA HOME-MADE 
[ricetta adattata da qui] 
INGREDIENTI 
  • 260ml di alcool al 96% per liquori (#
  • 240ml di acqua 
  • 25 baccelli (circa 80gr) di vaniglia del Madagascar 
Aprire i baccelli di vaniglia per lungo, estrarne i semi con un cucchiaino e metterli in un barattolo di vetro insieme alle bacche tagliate in 2-3 pezzi secondo la lunghezza. Aggiungere alcool e acqua, chiudere il barattolo, agitare vigorosamente e riporre in un luogo fresco e buio (volendo, si può coprire anche il barattolo avvolgendolo con dell'alluminio). 
Durante i primi 15 giorni agitare quotidianamente almeno una volta al giorno, poi almeno una volta a settimana per il resto del tempo. 
Lasciare in infusione ALMENO 6 MESI
Trascorso il periodo di riposo, a piacere filtrare l'estratto per eliminare i semini. 
Non ha scadenza, anzi più matura più è buono! 


NOTE  
* i baccelli di vaniglia devono essere morbidi e polposi ed emanare un profumo intenso; 
* con la diluizione di cui sopra (#) si ottiene una soluzione idroalcolica al 50%, sostituibile con 500ml di vodka a 40°. Qui un utile specchietto per la diluizione dell'alcool al 96% in acqua;
* due cucchiaini di estratto sostituiscono all'incirca una bacca di vaniglia 
* i baccelli recuperati dopo i 6 mesi d'infusione, una volta fatti asciugare bene, possono essere inseriti in un barattolo con dello zucchero a velo o semolato per ottenere dello zucchero vanigliato. Non sarà profumato come usando i baccelli di vaniglia integri ma tutto fà! 
* in alternativa, i baccelli recuperati dall'infusione e ben asciutti possono essere tritati con il macinacaffè e la polvere usata per aromatizzare dolci (sempre che non vi dia fastidio veder qualche "bruscolino" scuro) 
* per una migliore conservazione dell'estratto, anche durante la fase di macerazione, è consigliabile conservare la bottiglia al buio o avvolgerla con un foglio di alluminio;
* degli ottimi baccelli di vaniglia possono essere acquistati a prezzi convenienti qui  

Un abbraccio a tutti, buona settimana.

145 commenti:

  1. fortissimo! Mai visto niente del genere, immagino che profumo, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  2. Ti abbraccio forte, e spero che quel piccolo sole che è spuntato alla lettura della mail, diventi sempre più forte...Un bacio grande , Fede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, ricambio lo stesso augurio visto che molto spesso mi riconosco nei tuoi stati d'animo e nelle tue sensazioni. Un abbraccio

      Elimina
  3. Un elisir!!!!! Immagino l'aroma di questo tesoro, da tenere sotto chiave!!
    Un abbraccio stretto!!!

    RispondiElimina
  4. L’attesa che fa gustare il momento, si potrebbe dire… l’estratto di vaniglia nero è proprio invitante e vale di certo la pena lasciarlo maturare a dovere ^_*

    p.s. lieta che quel “ti voglio bene” abbia riacceso il sole donandoti nuovi sprazzi di sereno :)

    p.s.2 come si fa a non voler bene ad una pulcinetta tenera come te?! ^__^

    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo so come si fa a voler bene a questo pulcino, se lo imparassi forse sarei almeno a metà strada! Me lo insegni? :*

      Elimina
  5. tesorina, anche io ti vorrei abbracciare. mi sa che siamo un pò nello stesso.. "mood" e come ti capisco quando dici che poi arrivano inaspettatamente frasi che ti scaldano l'anima.
    e tu le meriti.
    questo estratto di vaniglia è come te: prezioso, genuino e con quel tocco di dolcezza inspiegabile.
    vaty

    RispondiElimina
  6. vero, a volte le parole non servono.
    non so cosa sia che ti fa stare così, non saprei cosa fare per darti un sostegno.
    ti abbraccio come il plaid che ti arrotoli intorno sul divano d'inverno, e ti mando un sorriso.

    RispondiElimina
  7. Cercavo la ricetta, senza impegnarmi, in realtà,vorrei provare a farlo anche io, l'unico ostacolo è procurarmi 80 gr di vaniglia, ma ho scoperto che mi piace preparare questo genere di cose che richiedono solo tempo e pazienza dell'attesa!

    ciao loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel post ho messo il link ad un sito dove puoi acquistare le bacche (per altro ottime) ad un prezzo molto conveniente :)

      Elimina
  8. Un elisir di dolcezza e pazienza...prendo appunti!!!

    RispondiElimina
  9. l'ho finito da poco e quando torno a settembre lo rifaccio perchè è troppo buono, la differenza si sente eccome!
    piciuletta cerca di reagire, adesso che si è rinfrescato mettiti un bel cardigan avvolgente (di cotone eh!) e metti in forno qualcosa di coccoloso, intanto ti mando un abbraccio e un bacione grandi!

    RispondiElimina
  10. Tesoro a volte il nascondersi dietro alla nostra copertina di linus ci da il coraggio per affrontare tutto ma sai che ti dico?? esci al sole e liberati di tutte le oppressioni e dei pensieri negativi e goditi la vita amica mia, non lasciarti prendere da nessuna paura e ripetiti sempre e convinciti di questa cosa:TU SEI SPECIALE!!!!
    Ti voglio un mondo di bene e questa pozione magica mi ha catturata e rapita...il suo profumo deve essere inebriante!!!!
    Bacioni,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I miei occhi tesoro non riescono a vedere nulla di buono in me. Non so il motivo ma è dura risucire a convicermi che se non speciale almeno accettabile posso esserlo! Vorrei tanto stringerti davvero...

      Elimina
  11. Il sole ti riscalderà..pazienza e tempo....estrettato profumato e di un nero intenso ma piacevole...

    RispondiElimina
  12. A volte il nero può essere buono.... richiede tempo, diventa sempre più nero, come questo estratto, ma poi lascia spazio al buono, alla rinascita e porta alla creazione di qualcosa di nuovo, che ne so... un bel dolce profumato alla vaniglia! :-) E spero che per te questo nero porti tante cose buone, tanta speranza e poi tanto tanto sole... :*

    RispondiElimina
  13. Sei sempre grande cara Federica sento il profumo nell'aria.
    Nuovamente buona settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  14. Ohi, che succede? Questo desiderio d'inverno?
    Non è da te!
    qui urge un grande abbraccio!! :)))))))
    L'estratto di vaniglia a prima vista mi era sembrato liquore di liquirizia eheheheheh! Sono curiosa di vedere dove e quando lo userai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oltre che grande...infinito mi servirebbe quell'abbraccio!
      L'uso è presto detto, ovunque aggiungeresti della vaniglia: biscotti, torte, muffins, cake...via alla fantasia ;)

      Elimina
  15. Ciao Federica, che il tuo nero possa svanire come la nebbia che, fitta, piano piano si alza e lascia posto al sole...magari ci vuone tempo, tempo e pazienza, come tu dici, ma vedrai che ogni nero piano piano sbiadisce per lasciare il posto a nuovi colori.
    Te lo auguro di cuore...bacioni...

    p.s.: sono convinta che se si prova questo estratto la vanilina finisce nel pattume (dove dovrebbe stare...).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanti anni fa usavo anch'io la vanillina, ma quando ho scoperto (e meno male l'ho scoperto) come veniva prodotta...vade retro! Piuttosto cambio aroma! Un bacione e grazie

      Elimina
  16. Meno male che quel nero è passato!!!! capitano giornate così.. avoglia!!!! E invece meglio tardi che mai sta ricetta!!!! mamma mia che bello st'estratto!!! baci e buona giornata!!

    RispondiElimina
  17. Cara Federica ti auguro che torni presto il sereno, per me tu sei e sarai sempre una meraviglia persona, te lo dico con il cuore, sono anni che ti conosco attraverso il tuo blog e chissà magari un giorno spero di conosceri di persona. Complimenti per quest fantastica idea !! Un abbraccio, buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei stata uan delle prime a seguirmi in qusto cammino e sarebbe un gran piacere anche per me Dany poterti abbracciare dal vero un giorno dopo tanti anni di "consocenza" virtuale. Grazie di tutto, un abbraccio

      Elimina
  18. Fede, ti scrivo da Tirana..capisco perfettamente il senso delle tue parole. Ultimamente mi sento spesso così..e ha poco a che fare con il tempo...il mio umore sale e scende come una giostra impazzita..basta poco e rido, basta poco e piango..insomma, un casino..
    Spero tu stia meglio...ma meglio davvero :)
    MI piacerebbe poter dare una "sniffata" al tuo estratto di vaniglia :)
    Sono certa che mi sentirei meglio :)
    Bacio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da cancerina DOC sono sempre stata abbastanza lunatica e soggetta a sbalzi d'umore ma mai come negli ultimi mesi. Mi riconosco spesso nei tuoi post. A volte penso che una bella chiacchierata insieme ci farebbe bene...a entrambe! Un bacione gioia, torna vittoriosa :)

      Elimina
  19. dal nero...a volte sorge il buono!mai visto prima in giro, deve essere fantastico!

    RispondiElimina
  20. Cara Fede, ti auguro veramente e con tutto il cuore che il tuo "nero" sparisca per lasciar spazio solo a colori allegri e festosi. Le giornate nere le conosco bene purtroppo e capisco ogni singola parola che hai scritto all'inizio del post. Ma come mi ripeto sempre "verranno momenti migliori" e cerco di spazzar via la tristezza. A volte riesce a volte no..
    Il tuo "elisir" di vaniglia è fantastico, sono certa che solo annusarlo rimette in pace col mondo chiunque!
    Un bacione grande e buona settimana!
    Francy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cerco di ripetermelo anch'io che passerà e tornerà il sereno ma ci sono momenti invece in cui crederlo mi riesce impossibile. Forse perchè i giorni passano e niente cambia! O forse basterà aspettare domani...

      Elimina
  21. wau che meraviglia questo liquore alla vaniglia
    i giorni neri li conosco anche io.. a volte mi sento anche peggio di così.. ma io non sono così brava a descriverli.. non ne sono capace :/
    ma sono bravissima a compattere quei momenti.. e cerco di cucinare di tutto.. tenermi impegnata con la mente.. per farli volare via!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io di solito cerco di "affogarmi" nella cucina ma in questo periodo non funziona neanche quella, faccio più disastri che altro! Il che non aiuta a migliorare la situazione, anzi!!!!!!

      Elimina
  22. Dolcissima Fede, intanto grazie per questa ricetta ce ancora non ho avuto il tempo e la voglia di fare...poi che dirti...io oggi mi semto meglio rispetto a qualche mese fa e quindi ho implorato il sole, a poter farsi che io svolazzassi nel mondo quasi nuda...ma quel nero...quel nero che si accompagna alla pioggia come musica lo sconosco bene...e uno strano disagio e a volte un essere a proprio agio per persone, come me e come te, perchè lo sento e lo posso dire, troppo sensibili...ti auguro sia un moemnto lieve...e che quella mail possa rischiarare fino al bianco, al sole, e alla vera musica che meriti di ascoltare ogni giorno. Un abbraccio bimba!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono davvero felice tesoro che dopo i bruttissimi mesi che hai passato, adesso stai ritrovando la pace e la serenità. Se penso a te e alla grande forza d'animo che hai, mi sento un'idiota ad essere così a terra!!!

      Elimina
  23. questo è un nero speciale, deve essere fantastico !

    RispondiElimina
  24. Adoro la vaniglia, e hai proprio ragione: tra i baccelli e la bustina c'è un abisso! Questo estratto è pazzesco! E non permettere al nero di averla vinta! A volte sembra impossibile cacciarlo via, ma c'è sempre qualcosa o qualcuno che, anche senza saperlo, ti tendono una mano! Spero solo tu scelga di afferrarla! Un bacione, Valeria

    RispondiElimina
  25. Ciao Fede ti disturbo in punta di piedi, perche' ho avvertito nel tuo post una vena di tristezza tangibile, sbaglio? Ho,letto tutto di un fiato e il risultato e' che, egoisticamente ho trovato questa meravigliosa ricetta, amo la vaniglia, sia per sapore che per aroma, e ancor di piu' amo la liquirizia..
    Ricetta che mi ha intrigato non poco. A parte questa riflessione, se mi permetti, guarda avanti, la vita e' piena di cose belle e di quelle passate ricorda solo quelle piacevoli che ti riscaldano come il tuo plaid dipile.. e in ogni cosa c'e' sempre un lato positivo, basta saperlo vedere e soprattutto cercarlo....
    Baci patri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei entrata in punta di piedi con delle parole che scaldano il cuore. Grazie davvero e sepro di rivederti preso di qui ^_^

      Elimina
  26. Ciao Fede sono ancora io.
    Sono ritornata sui miei passi per dirti che mi piace tantissimo l'impostazione e la grafica del tuo blog..
    Ciao ciao patri

    RispondiElimina
  27. Certo che lo sarà! questi giorni bui passeranno e mi auguro tanto che passeranno al più presto,ti vorrei abbracciare se solo potessi e dirti che va tutto bene... Pensa come se lo fosse,ti prego :-**
    Ti meriti questo e tanto altro affetto e non puoi pensare altrimenti!
    Il profumo di questo estratto deve essere meraviglioso a volte il nero può anche essere meraviglioso!

    Un abbraccio immenso!

    RispondiElimina
  28. tesoro purtroppo i periodi neri arrivano, e lasciatelo dire da una che ci sta dentro in pieno, ma dobbiamo sempre cercare il sole e la luce in ogni giornata grigia...
    dopo la pioggia vien sempre il sereno!
    E la positività genera solo cose positive....io ce la metto tutta...anche se non sempre ci riesco, lo ammetto.
    Tu sei una persona bella e speciale, ricordatelo sempre!
    Un abbraccione
    p.s: mitico l'estratto...di solito lo compero, ma mi hai dato l'imput per provare a farlo home made..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io cerco di mettercela tutta, ma poi arriva il momento in cui mi rendi conto che nulla cambia, o peggio...io stessa non faccio nulla per cambiare davvero. E allora mi sento cadere le braccia! Ma ce la farò a rialzarmia cneh stavolta, non so quando e come ma ce la devo fare!

      Elimina
  29. ci sono momenti neri ma spero che passino presto con il nostro abbraccio e che tu torni presto a goderti il sole e l'estate!
    un bacione :-D

    RispondiElimina
  30. Mamma mia Fede... i lucciconi ora sai chi ce li ha vero???
    Quanto mi hai fatta emozionare??? E d'ora in poi per favore non chiederti più se meriti tanto affetto, perchè TU speciale lo sei per davvero Fefè, davvero!
    Mi spiace solo essere così lontane, altrimenti ne son certa il nero sarebbe di certo meno nero, perchè a volte un abbraccio "vero" aiuta sul serio! Sono anche convinta che nulla nelle nostre vite accada per caso e che ogni nostro desiderio profondo concorra alla sua realizzazione! Ogni parola se detta col cuore e con amore dà i suoi frutti e non giunge mai per caso, arriva sempre al momento giusto! Per questo forse dovremmo farci guidare un pò di più dalla "leggerezza" dei pensieri, e fare ciò che sentiamo e lasciar scorrere la vita per assaporarne i gusti a volte anche amari è vero! Sai una cosa? Ma certo che sparirà il tuo nero sorellina, sparirà e produrrà un'incantevole meraviglia come questo meraviglioso elisir (che sai quanto io adori!!!)
    Ogni seme prima di germogliare ha bisogno di stare sotto terra al buio pesto nell'umida terra, ma poi bucherà il terreno e vedrà la luce! Come il tuo cuoricino... vedrai non smettere mai di crederci! Se credi nei miracoli questi inizieranno ad accadere... CREDICI!
    Ti voglio bene Fede e ti mando un sorriso ed un raggio di sole tutti per te! ^__^ Any

    RispondiElimina
    Risposte
    1. TVB sorellina, anche tu lo sai vero? :*

      Elimina
  31. Ti auguro che torni presto un bel sole, non fuori, ma dentro, vedrai che i pensieri brutti se ne andranno e tornerà la voglia di vivere ogni momento al massimo. Grazie per questi fantastico liquore, finalmente quest'anno al mare troverò tantissima vaniglia a prezzi accessibili, quindi non me lo farò scappare. Un abbraccio, Babi

    RispondiElimina
  32. Ti ho già detto che mi piace come scrivi? anche quando le parole sono velate dalla tristezza...c'è sempre la poesia che le accompagna!
    lieta

    RispondiElimina
  33. Come ti capisco cara Fede, pure per me è un momentaccio, non ne va dritta una, ci sono tanti no purtroppo. . . . speriamo che il sole sorga presto, ti abbraccio!!!

    RispondiElimina
  34. Sono giusto in attesa di poter usare la mia essenza di vaniglia fatta in casa e devo averne di pazienza!...altri quattro mesi, mannaggia...mi consolo pensando che sara' pronta giusto in tempo per le infornate natalizie...Per quanto riguarda i pensieri cupi, ne avrei di cose da dirti, ma non e' questo il luogo piu' adatto. Mi limito a mandarti un abbraccio e tutta la mia comprensione.

    RispondiElimina
  35. Io credo che finche' non si tocca il fondo non si riesce ad alzare la testa,ma lo so,tutto passera'...
    un abbraccione
    P.S. il tuo elisir da urlooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' quel "fondo" che mi spaventa! Ogni volta ho la sensazione di averlo toccato...frana ancora più in basso!

      Elimina
  36. Un delizioso estratto da provare sicuramente!!! Un forte abbraccio e felice serata

    RispondiElimina
  37. Sono queste piccole cose che ci rendono belle le giornate!
    ottimo il tuo elisir....
    un bacione

    RispondiElimina
  38. Questo estratto è molto prezioso, vale tanto oro quanto pesa, per gli ingredienti ma anche per la passione che ci hai messo, l'attesa e l'incredibile unico sapore che darà alle tue dolci ricette!!!

    RispondiElimina
  39. Ottimo ,complimenti l.attesa verra' ripagata.Ciao.

    RispondiElimina
  40. Immagino l'aroma che si sprigiona ogni volta che apri la bottiglia.

    So come ci senti in questi periodi neri. Mettila così dopo i periodi neri ci saranno periodi colorati e più caldi. Un caro abbraccio.

    RispondiElimina
  41. Purtroppo i momenti bui, neri ci sono molte piu' volte di quello che vogliamo.. L'importante e' trovare uno spiraglio per poi tornare alla luce! e mi sembra che tu lo abbia trovato con quel ti voglio bene !
    ma lo sai che questo estratto di vaniglia mi sfizia parecchio!
    un abbraccio cara

    RispondiElimina
  42. Delicioso para usar con cualquier preparación

    RispondiElimina
  43. Federica mi spiace leggere tanta tristezza e tanta angoscia. Credimi, mi sembra di sentirlo il tuo dolore.
    E lo capisco, ho passato tutta la domenica divorata dall'ansia, un'ansia lancinante e forte, che mi ha sfinita, fino a farmi passare il resto del pomeriggio sul divano a singhiozzare.
    Ma, nel mio caso, so cos'è. E' un periodo difficile e terribile, che cerco di combattere vivendo, ma dentro di me, sto malissimo.
    Ti abbraccerei forte forte se potessi, ma non ti direi niente, so, per esperienza, che un abbraccio lenisce più di mille parole.
    L'estratto di vaniglia mi piace tanto, è un'ottima idea.
    Tesoro, ti auguro di acquistare tanta serenità.
    Un bacione grandissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricambio con tanto tanto affettoe calore quell'abbraccio. Ho eprcepito da tempo che anche per te non è periodo facile, spesso mi sono riconosciuta nelle tue parole. Proviamo a far tornare il sole a splendere rtenendoci per mano? Magari in due la salita diventa meno dura e faticosa :)

      Elimina
  44. Ci sono persone come te per cui il nero dovrebbe essere solo quello intenso e magico della vaniglia.
    Questa giornata finirà, sta già finendo, e ricomincerai a respirare.
    A pieni polmoni, senza nasconderti, senza plaid e piumoni.
    Perché c'è più di una persona soltanto che ti vuole bene e aspetta un sorriso...

    RispondiElimina
  45. Ti auguro vivamente di tornare a vedere tutto meno nero.
    So bene quanta pazienza ci vuole per la preparazione dell'estratto di vaniglia, da quando quattro o cinque anni fa ho iniziato a farlo in casa mai più senza e soprattutto mai più vanillina! Un bacione cara

    RispondiElimina
  46. Ciao cara Federica.. mi dispiace sentirti così..nelle tue parole traspare molta malinconia e tristezza..anche se spero che la mail ti abbia portato un bagliore di quelli che possono riaccendere tutte le giornate!
    Riguardo al nero..bè, devo ammettere che se il tuo nero equivale al tuo stupendo estratto di vaniglia (che io berrei così, all'alpina), forse non è totalmente negativo, ma porta con se il tuo lato dolcissimo!!
    Ti ascio un bacio, sperando possa portarti un minimo di tenerezza!
    (foto sempre stupende..)

    RispondiElimina
  47. Ti abbraccio forte!!! Se dici, ci facciamo un paio di bicchierini in compagnia così ci scaldiamo un pochino anche il cuore!!! Baci baci bacissimi ;)

    RispondiElimina
  48. Oh che meraviglia, oh che spettacolo, ma quanto mi piace questo nero vanigliato....deve essere meraviglioso!

    Ps. Mi spiace leggerti cosi "triste" .... Spero si tratti solo di un momento passeggero, e che presto possa splendere il sole....sia da te che da me....vedo che sono periodi un po' problematici nelle nostre vite....

    Ps2 . Tu aspetto sempre da me e ti mando un abbraccio!

    RispondiElimina
  49. Mi spiace davvero leggere del tuo nero...del tuo animo oppresso....un piccolo sole però è nato...non lo abbandonare cara Federica..i periodi così capitano purtroppo..... la sensazione di sprofondare la conosco bene.... ma vedrai che passa veloce.. passano sempre veloci e poi basta poco.... un segno d'affetto... un email ....ed ecco la luce... non la nascondere ma falla emergere tesoro in tutto lo splendore
    Ti abbraccio forte e augurandoti una GRANDE ma davvero.... grande e splendente settimana....
    Complimenti per questo particolare estratto!!!!!!!!!!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  50. Fede!! dai tirati su!! ti voglio nene anche io! allora leggendo il post di anastasia mi è sembrato di leggere doppio :D sarà stato il nero ;) ad ogni modo nn bevo liquori perchè non posso, ma immagino che profumato alla vaniglia deve essere un vero elisir!! si può sostituire con vodka? non ci avevo pensato.. cambierà il sapore ma sarà buono anche così, potrei provare, la vodka riesco a tollerarla a differenza dell'alcool puro!ciao carissima!

    RispondiElimina
  51. Fede, spero che quella luce che ha fatto sembrare il nero meno nero sia solo l'inizio di una schiarita! :)
    Questo estratto alla vaniglia è da provare assolutamente!! Un bacione :*

    RispondiElimina
  52. dai che arriva il sereno! che bonta' quetso estratto!

    RispondiElimina
  53. Ciao sisterina, nonono. Il nero va bene solo per il liquore di liquirizia e per le tue piumette, mica per il tuo umore :-)))
    Hai bisogno di una vacanzina, magari a Bologna. Che ne dici? ^__^

    RispondiElimina
  54. Ma vuoi capire che quel maglione è troppo grande per te,neanche riesce a tenerti al caldo!Devi scoprirti,liberarti di quel"peso",accettarti così come sei....Se solo potessi vederti con gli occhi di chi ti stima,vedresti quanto sei bella e come in te non ci sia nulla che non vada bel pulcino!!Son qui pronta a strapazzarti,ma molla quel piumone.....ti tengo io al calduccio,nonostante anch'io,mi sia liberata con fatica e tempo dalle mie"zavorre"!
    Sarei ufficialmente in ferie,ma non potevo sentirti urlare,senza darti uno scossone....va tutto bene tesò,presto passerà!Ed ora sei pronta a subire i miei abbracci???Ciao tesoruccio bello..vado via tutta""improfumata" della tua vaniglia!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trovarti qui mi fa venire i tripli lucciconi agli occhi!!!! GRAZIE con tutto il cuore di questo passaggio ^_^

      Elimina
  55. wow, chissà che profumo! spero sia stato sufficiente a tirarti su il morale.. dai dai che l'estate è bella. Anche se contiene in sé una vena di malinconia, un po' di summertime sadness, come la canzone (che adoro) di lana del rey http://www.youtube.com/watch?v=nVjsGKrE6E8&feature=player_embedded#!

    RispondiElimina
  56. Adoro il nero! e la pazienza e` il mio forte!
    francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente mi hai fatto venir voglia di provarci...

      Elimina
  57. Ciao Fede, sai quando vado a dormire, mi rannicchio comunque, estate o inverno che sia, ho bisogno di non offrire che una piccola parte di me al buio che mi circonda e ho sul comodino un cagnolino di peluche che mi guarda rassicurante. Il tempo passa, gli anta li ho passati da un pezzo, ma non è cambiato niente. Io sono così e i miei lati di bambina sono quelli che mi fanno ancora sognare e pensare che molte cose sono ancora possibili.... Ti abbraccio e grazie per questa meraviglia di ricetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovrei coccolarla un po' di più quella bambina che è ancora nascosta nel mio cuore. Forse mi aiuterebbe...e non poco!

      Elimina
  58. Fede mi fa male leggere le tue parole e ti auguro che il nero scolori prestissimo in un arcobaleno vivace e allegro e di nero nella tua vita resti solo il profumo intenso di quest'estratto :D
    Un abbraccio grandissimo e affettuosissimo :D

    RispondiElimina
  59. l'affetto che ti viene dimostrato è meritato, ti fai volere bene con la tua delicatezza e il tuo modo gentile si esserci.....bacio.

    RispondiElimina
  60. Ti capisco sai. L'estate a volte è "pesante" e le atmosfere invernali ci mancano. Io finisce sempre che aspetto l'inverno trepidante per desiderare una nuova estate! (Che poi è anche una citazione di una canzone di Guccini). Non sentirti nuda e in imbarazzo però, penso che ogni donna debba sentirsi a suo agio in quello che è, più o meno vestita!
    Del resto ti fai voler bene e forse anche tutte le persone che periodicamente passano da te ne sono la dimostrazione:)
    Hai avuto come sempre un'idea in più anche a fare questo estratto, genuino e quindi speciale!
    Baci a presto:**

    RispondiElimina
  61. Innanzitutto un affettuoso abbraccio! :*
    ...e poi un grazie grande quanto una casa, per un'appassionata di pasticceria come me, questa ricetta è preziosissima!!!

    RispondiElimina
  62. ah Federibut I understand you, I love summer by fruits and swim :) but really I love more winter and autumn, but the times go so fast and the autumn will arrive soon:)
    Nice recipe:)

    RispondiElimina
  63. Facciamo così: sorseggiamo un po' di questo delizioso liquido nero, insieme e in silenzio... stare vicini a volte aiuta! E poi ci sono le mail di certe persone che aiutano a sentire il calore del sole ;)

    RispondiElimina
  64. Ciao cara, anche se non ci conosciamo di persona ti mando un abbraccio grande grande. E' normale a volte sentirsi così, vedrai che tutto passerà in fretta. Complimenti per questa ricetta, sei sempre più brava!

    RispondiElimina
  65. Fede, quando ti leggo così mi si stringe il cuore. Perché leggo le tue parole, ma leggo anche tra una parola e l'altra e tra le righe e riconosco quello stato d'animo. In questi casi non si può fare altro che abbracciarti con discrezione e invitarti a concentrarti solo sul presente. E sul fatto che sono fasi: questo mal de vivre passerà. Poi tornerà, passerà, tornerà ancora... ma nel mezzo ci saranno anche momenti belli. Questa consapevolezza, almeno a me, è stata molto utile, spero che presto tu possa trovare la chiave per superare i tuoi momenti no...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I momenti belli! Si dimenticano così presto alla luce di quelli brutti. Dovrei imparare a non oscurarli così facilmente e soprattutto a concedermi un pizzico di gioia come un diritto e non come un peccato!

      Elimina
    2. "Dovrei imparare... a concedermi un pizzico di gioia come un diritto e non come un peccato"
      Secondo me è proprio su questo che potresti lavorare e cominciare a ricostruire... almeno per me è stato così.
      Ti abbraccio

      Elimina
  66. Stringi i denti pulcino, passerà.... pensa solo che il nero può diventare così dolce come la tua essenza di vaniglia.. bisogna solo aver pazienza appunto, l'hai detto tu no?!
    Un baciotto

    RispondiElimina
  67. TESORAAAAAAAA

    Ma...dolce"SSSSSS"a del mio cuor...vedi???

    Vedi quante di noi ti vogliono bene??? IO DI PIU'! THIE'...na...non voglio farmi rincorrere da tutti... ;)

    Ti vogliamo davvero tutti bene coccola...io e l'avvocato sai che ci siamo.

    Uhhh dolce, come il tuo meraviglioso "estratto" sai quante volte tiro fuori il rosario e lo sgrano dicendo "voglio bene a Fefè!"...ogni giorno...va bene lo stesso se il mio rosario è una collana avvizzita e rinsecchita di piselli sbruciacchiati...

    Ahhhhhh...mica si può voler tutto dalla vita eh?...

    Scherzi a parte, dolce...sei nel nostro cuore forte ed amabile come questo tuo inimitabile liquore...che spero d'assaggiare, come l'abbraccio che ancora ho stretto al cuore sigillato con un bacio! Kissssssss. for ever NI

    RispondiElimina
  68. ciao,pulcino unico,speciale,accattivante e dolcissimo della blogosfera^;*ha ragione la tua amica!!!a volte,come dico anch'io:ci si puo' scaldare il cuore..anche solo con le parole!! a volte valgono piu' di cento medicine,pozioni ed intrugli..io mi sento fortunata,ad averti conosciuta e tu devi essere fiera di te stessa,anche se un giorno,il sole,monello,ti riscalda poco il cuore...sii sempre te stessa,anche quando il cielo è un po' coperto e t'infonde malinconia..ci regali ogni giorno un po' del tuo tempo prezioso e quest'ennesima chicca,profumata,inebriante e preziosa,è la prova di quanta passione profondi,in quello che fai!!ognuna di noi,con l'affetto che prova per te,s'impegnera' a farti sentire meno freddo,in un giorno di luglio,che ti piace meno degli altri...un bacione;0))

    RispondiElimina
  69. Penso che tutto l'affetto delle tue amiche blogger sia qualcosa di straordinario e che devi cercare la forza anche in queste piccole cose!
    Mi aggiungo anch'io alla miriade di abbracci che già ricevi! Forza!

    Nadia - Alte Forchette -

    RispondiElimina
  70. Federica butta via le coperte non nasconderti...fai conoscere al mondo la tua dolcezza...il tuo sole sei tu ;)
    Wow questa ricetta dell'estratto di vaniglia è fighissima...la provo ;)!!!

    RispondiElimina
  71. leggendo il tuo post mi sembra un po' di guardarmi allo specchio...queste ultime settimane sono state pesanti, soprattutto emotivamente, ma il sole splende per tutti basta farsi riscaldare un po' ...soprattutto da chi ci vuol bene, sempre e comunque.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  72. il tuo post ci fa' molto riflettere dai molla tutto e corri a farti un bel tuffo

    RispondiElimina
  73. I periodi no purtroppo ci sono dobbiamo reagire con grinta e tanta forza per non far loro prendere il sopravvento! dobbiamo cercare sempre di sorridere alla vita :-)
    Al rientro dalle vacanze farò anche io questo elisir nero, è in cima alla lista di cose da fare :-) ti abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  74. Sai cosa credo amica mia? credo fortemente nell'universo..credo che siamo calamite a questo mondo..quando cominciamo a pensare negativo, solo negativo arriva...dobbiamo credere fortemente nel nostro potere...nel nostro pensiero...quando abbiamo realmente bisogno di una mano, l'universo ce la tende (come la tua mail), io ti tendo la mano....sono sempre qui, se vuoi quando vuoi. Il buio lasciamolo ad altri :-)
    PS lo sai che la mia dispenda è piena di queste delizie...non posso far altro che provare anche la tua, strepitosa!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, grazie di esserci..con tutto il cuore :)

      Elimina
  75. Une liqueur qui doit être délicieuse.
    A bientôt

    RispondiElimina
  76. conosco molto bene quei giorni..neri..e so anche molto bene quanto sia importante sentire l'affetto delle persone che ci vogliono bene. Sei una persona speciale e tanta gente ti vuol bene e vuol vederti sorridere e superare i momenti bui che purtroppo nella vita ricorrono. Su forza cara, io sono con te, passerà anche questa, ti stringo forte e complimenti per questo fantastico estratto

    RispondiElimina
  77. odio i giorni neri,li odiooooo,passerà tutto cara Fede,il sole risplenderà.....un abbraccione *.*

    RispondiElimina
  78. Tante persone ti han dimostrato qui che sai entrare nel cuore delle persone attraverso i tuoi scritti con cui ti racconti...
    io sono tra quelle persone che da lontano ti inviano un abbraccio e che sono contenti di averti trovata.
    I giorni bui passano.
    I brutti momenti sfumano nei giorni avvenire.
    Quello che resta è l'affetto, la stima e il pensiero di chi ti vuol bene.

    Un grande abbraccio

    RispondiElimina
  79. quando ci si sente moralmente un po giù è normale sentire la voglia di una coccola e quale meglio di un plaid caldo mentre fuori piove.. e magari con uan bella cioccolata calda hiiiiii... tesoro, spero davvero sia stato un attimo e che tu ritorni a gioire appieno del caldo che tanto ti piace!!! e poi che dire... questo estratto è davvero una meraviglia, certo ci vuole tanta pazienza e io ne posseggo poca.. però deve uscirne un prodotto ottimo!! grazie anche per il sito dove vendono la vaniglia!!! un forte abbraccione

    RispondiElimina
  80. I lucciconi agli occhi ce li fai venire tu con quello che scrivi... sarà che mi sento anche io così alle volte... sarà che poi, anche per me, arriva magicamente quella frase che ti fa commuovere e che ti rimette in pace con il mondo...
    Questo estratto mi dico di provarlo da mesi ma non ho il coraggio... tanta pazienza non so se la troverò mai :D ma non si può mai dire!
    Baci!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La troverai la troverai la pazienza! Passato il primo mese poi quasi ci se lo dimentica e magicamente arriva il momento per usarlo ;)

      Elimina
  81. Ciao Fede, vedrai che il sole splenderà quando meno te l'aspetti e allora le tue note lasceranno il nero e prenderanno i colori dell'arcobaleno... te lo auguro con il cuore! L'estratto di vaniglia è favoloso, mi stuzzica tantissimo! Un fortissimo abbraccio!

    RispondiElimina
  82. Grazie di cuore a tutti, ogni volta le vostre dimostrazioni d'affetto mi lasciano senza parole. Scusate il "mood" sottotono, ma non sempre riesco a mascherarlo. Quest'anno sto facendo davvero una gran fatica a riprendermi dai miei "bassi" ricorrenti, sembra abbiano messo le tende! Vi abbraccio tutti forte forte forte

    RispondiElimina
  83. Ho visto che molti hanno pensato si tratti di un liquore ma in realtà NON lo è! Quest'estratto di vaniglia si usa in pasticceria per sostituire le bacche o, ancora meglio, le poco salutari bustine di vanillina, ma NON si beve! Nulla vieta però di inebriarsi del suo profumo ^_^

    RispondiElimina
  84. Sei una persona stupenda, che si scopre e si mostra e io, noi, vediamo un a persona sensibile, dolce, profonda ! Ti ringrazio per questo tuo parlare di te, sei anche coraggiosa ! Quel nero meraviglioso dell'estratto di baccelli di vaniglia ti riempa di fragranza e gioia e soddisfazione ! Un abbraccione !

    RispondiElimina
  85. Buongiorno Federica, spero che un po' della malinconia sia svanita! FORZA!!!! :)
    Ti abbraccio stretta e ti ringrazio per questa utilissima ed originale ricetta!
    Baci! :)

    RispondiElimina
  86. Accidenti Fede, mi dispiace tanto sai sentirti così... se solo potessi fare qualcosa, anche piccola, per rasserenarti ne sarei felicissima, ti voglio tanto bene anch'io e mi sembra di conoscerti da una vita! Ti abbraccio forteforteforte!

    RispondiElimina
  87. Il nero è un colore che tinge i momenti di vita di tutti, a chi più a chi meno, fortuna però che dopo il buio della notte arriva sempre il turchino del giorno radiato dai raggi del sole...che presto ti baceranno!
    Ho tanta voglia di abbracciarti e coccolarti pulcino tenero.
    Ti voglio bene anch'io tesoro
    p.s Any è una Persona speciale come te <3

    RispondiElimina
  88. spero che intanto il nero sia diventato pallido e tu abbia ritrovato il sorriso,noi ti vogliamo bene,sei una persona dolce.
    hai provato con un'abbuffata di cioccolata? a volte aiuta come l'affetto che ricevi,un abbraccione

    RispondiElimina
  89. So di cosa parli, cara. Non ti leggo da tanto, ma quel tanto che basta per cogliere la tua sensibilità. Il nero, però, è l'altra faccia del bianco, il buio della luce. Senza, non ci sarebbe vita ma solo sogno, non ci sarebbero gli squarci di sereno che un "ti voglio bene" sanno portare. Senza il nero non potremmo rigenerarci e tornare più forti. Tante cose buone sono nere (la tua ricetta ne è una conferma) e io col tempo ho imparato a cercare il buono anche dentro ai miei neri. Spero tu possa fare lo stesso. E intanto ti abbraccio.

    RispondiElimina
  90. Capita, capita a tutti noi di sentirci cosi' almeno qualche volta nella vita..ma ogni cosa ha sempre 2 facce e come dice un vecchio modo di dire " dopo la notte arriva sempre il giorno"..siamo cosi'..fatti di chiaro e scuro...come avrai notato mi sto prendendo una piccola pausa dal blog ma non vuol dire che non ti segua anche se raramente commento...sei davvero una gran bella personcina.. un abbraccione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che la notte stia per finire, per natura non sono una gran dormigliona e inizia a starmi stretta!

      Elimina
  91. tesoro ci credi che mentre io leggevo il tuo post tu stavi già commentando da me? (..piccola telepatia..) Capisco molto bene di cosa parli quando racconti del nero scuro.. una sensazione di malinconia mista alla tristezza che ti paralizza le giornate.. ma basta veramente poco, un messaggio inatteso, una mail inaspettata a riaprirti il cuore e metterti di nuovo in moto e cambiare colore al nero... sono felice che questo sia accaduto, perchè sei una bella persona come poche, che meriterebbe sempre un sorriso stampato e serenità.. noi amici, seppur virtuali, possiamo fare anche questo, donare un sorriso e affetto anche con un semplice ti voglio bene.. :) l'essenza di vaniglia home made nn ti nascondo che è il mio pallino fisso da dicembre, da quando, presa dallo sconforto della sua irreperibilità sul mercato romano, l'ho ordinata in inghilterra.. ben 60 euro tra spedizione e 2 flaconi da 100ml.. pazza? evidentemente SI.. ma nn butterò altri soldi dalla finestra e segno la tua favolosa ricetta perfettamente riuscita! grazie! ti abbraccio amica, un abbraccio fortissimo per farti sapere quanto ti sono vicino :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basta poco a scqurciare le nuvole, anche solo una parola detta nel modo giusto, con il tono giusto. Se solo risucisse ad avere effetto più duraturo. Ho come l'impressione di aver bisogno di un registratore in continuo!
      Se spendi 60 euro in bacche di vaniglia ti verrà quasi a noia usare l'estratto, alla faccia di soli 200ml ;)

      Elimina
  92. Ciao dolce Federica, non sono di tante parole e dopo aver letto tutti questi bellissimi commenti mi è ancora più difficile scrivere.....per fortuna non ho mai conosciuto questo "nero" che ti prende l'anima e che mi fà tanta paura, ma volevo dirti che anch'io ci sono, ti seguo sempre e ti ammiro tanto non solo per la tua bravura in cucina......
    Chiudi gli occhi e lascia che la luce del sole ti scaldi fino al cuore senza pensare a niente!!!
    Un abbraccio forte forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio perchè so che in genere non ti lasci molto andare a scrivere, GRAZIE il doppio con tutto il cuore :)

      Elimina
  93. ..mi dispiace saperti in un momento "nero" spero che torni presto a brillare il tuo sole, quello che leggo ogni volta che posti qualcosa.
    Un abbraccio forte forte
    fede

    RispondiElimina
  94. une liqueur bien parfumée!
    bonne journée

    RispondiElimina
  95. pensa sempre e solo positivo!!!Proverò questa tua ricettina complimenti!un abbraccio ciaoo

    RispondiElimina
  96. spero che un bel temporale spazzi presto via le nuvole che ci sono dentro di te lasciando posto ad un sole splendente come la persona che secondo me sei, ti abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  97. What stunning photos! You have such patience to make your own extract! I bet it is incredible - far superior to any other. Hope you're week is going good! xoxo

    RispondiElimina
  98. Amica Fede ciao.
    Grazie x l'affetto dimostrato. sorry se ti scrivo solo ora ma sti giorni sto di nuovo ko...assoluto riposo!!! Pensavo di essere un po' uscita dai cambiamenti iniziali e invece mi sbagliavo: ogni mese ce ne è una !!! poi vabbè se ti metti appresso ai medici: lasciam perdere!!!
    nn vedo l'ora che arrivi il 6 agosto quando farò la morfologica per la conferma che è tutto ok!!!
    un kiss dolcezza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I medici tesoro prendili anche un po' con le pinze! A volte non sanno neanche loro quello che cercano! In bocca al lupo, andrà tutto benissimo lo so ^_^

      Elimina
  99. eh si ci vuole tempo, pazienza e costanza ma è una bella idea per un nero cosi che mette di buon umore

    RispondiElimina
  100. Le parole non servono, ma io ne vorrei. Ne vorrei sempre, quando leggo post del genere. Fanno un po' male, e un po' bene.
    Ti regalo tutto il mio silenzio, e un abbraccio.

    Bellissimo il tuo nero, comunque.

    Buona giornata, Fede :*

    RispondiElimina
  101. Un elisir che ti mette in pace con il mondo.
    Un abbraccio cara e buona giornata.

    RispondiElimina
  102. ultimamente una persona che stimo tanto mi ha detto che l'unico antidoto contro il nero, le giornate storte, la malinconia, è prenderne atto. Sentirli, guardarli, rendersene conto, per poi concentrarsi solo su quello che c'è di buono, non su quello di buono che manca, o su quello di negativo che c'è. Ma di guardare solo alle cose belle perché danno tranquillità e sollievo, ispirano la mente, restituiscono l'ossigeno. è solo in quel modo che il nero piano piano scivola via. Ma alle volte è persino bello che rimanga, comunque, almeno un pezzettino..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In fondo quella persona non ha torto. Per risolvere i problemi bisogna guardarli in faccia e conoscerli. Il mio errore è sicuramente quello di concentrarmi troppo sul nero senza badare al lontano cortorno bianco ma è un circolo vizioso che si autoalimenta ed è difficile da interrompere. Ci proverò :)

      Elimina
  103. Vale la pena, sembra di si...Nel nero anche la luce più piccola brilla intensamente. Possiamo coglierla, é che a volte non abbiamo la forza di aprire gli occhi.
    Bacio!

    RispondiElimina
  104. Un GRAZIE di cuore enorme a tutti. Cercherò di fare tesoro di tutte le vostre parole e dimostrazioni d'affetto. Il nero stavolta sembra più fitto e tenace del solito ma mi impegnerò a cercare di dissiparlo.ù
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  105. Dolce Fede... vorrei davvero che quel grigiore ti abbandonasse per sempre e ti lasciasse solamente ai baci del sole. Non c'è altro da dire, rispetto a ciò che tutti ti hanno detto, con grande affetto. A me i girasoli hanno sussurrato un bel segreto sai.. proprio in questi giorni. Di sicuro te ne farò dono, amica cara. E ricorda davvero che non sei sola, che passerà e che la luce da piccina si farà grande. So come ti senti, perchè so cosa vuol dire purtroppo... io cerco di farmi forza e di lottare. Lascia il maglione per adesso.. anche se esporsi significa sentirsi vulnerabili. Sboccia piano e godi del sole... un bacione grande

    RispondiElimina
  106. Non parlo mai degli stati d'animo sul blog. Ma posso dire che ti capisco, l'ho vissuto questo nero e so quanto sia avviluppante e ladro di energie fisiche e mentali. So anche però che c'è la luce, e spesso arriva quando non ci pensiamo.

    RispondiElimina
  107. il calore e il conforto di semplici parole.
    ingredienti base di un vivere se non quieto, almeno sopportabile.
    perché son convinta che prima che gli altri, siamo noi stesse che ci dobbiamo comprendere.
    poi detto da te, che ami l'estate come non mai (così ricordo)che speri nel ticchettio quasi rassicurante della pioggia... bhé Fede ci sta :)
    è il cercare quello che non ci aggrada solitamente per poi apprezzare con ancora maggior vigore e serenità il bello che si desidera.
    briciola, fai ruggire la tigre che c'è in te e che hai già dimostrato (anche se dimostrare non è necessario ma rende consapevoli) di avere.
    un bacione e un felice we :*

    RispondiElimina
  108. ...vedo che lunedi scorso era un giorno come oggi..
    Oggi ho letto questo articolo, tratto da un blog il cui "padrone di casa" seguo ormai da tempo.
    Questo è il link
    http://www.salvatorebrizzi.com/2012/07/la-ricerca-della-felicita.html
    sperando che prenderai due minuti per leggerlo, sei una persona profonda e credo che tu sappia ormai da tempo che se esiste il mondo delle ombre, dentro di noi, è proprio perché c'è anche Luce, tantissima Luce
    Un abbraccio forte e un sorriso :)

    RispondiElimina
  109. Te lo ripeto qui... leggi attentamente i commenti che ti arrivano. Ti ho spiegato bene quello che penso. Non lo ripeto qui, ti ricordo solo che non ti arrivano solo perché posti una bella ricetta... quella è solo "il contorno"! TVB tanto e vorrei essere lì "PER SPACCARTI LA TESTAAAAAAA!!!!!"

    RispondiElimina
  110. spero che il nero che c'era sbiadito e siano tornati i colori!
    io non ho mai fatto i liquori, però adesso sò a chi ordinarli!!^____^ un abbraccio!

    RispondiElimina

Benvenuti nel mio piccolo mondo! Lasciate un saluto, un suggerimento, un complimento o anche una critica. Sarò felice di conoscere le vostre opinioni
Non esitate...Con affetto Federica ^_^