41 Se dico "fregnacce"...non sono parolacce!


No no, tranquilli, non mi sono alzata con il piede storto ne furiosa con il resto del mondo tanto da lanciare improperi a destra e a manca. Un po' svitatella lo sono sempre ma...non fino a questo punto! E' solo che in dialetto teramano questo piatto si chiama davvero così, probabilmente per la scarsità di ingredienti e l'estrema facilità di preparazione (fregnaccia =  cosa stupida!) anche se ogni volta riesco sempre a creare in cucina un caos micidiale. Tra acqua che bolle, ciotola d'acqua fredda, pentola di sugo, piatto di preparazione e piatto da portata sembrerebbe che stia cucinando chissà cosa e invece...sono solo "fregnacce"!!!
Si tratta di un piatto povero della cucina contadina teramana, simile nella forma ai cannelloni ma il cui unico condimento è abbondante salsa di pomodoro al basilico, pecorino grattugiato (io uso però il Parmigiano) e, per gli amanti-dipendenti come la sottoscritta, una nota di peperoncino.
Stavolta, con la preparazione della pasta ho inaugurato la sospirata sfogliatrice del Ken (e ora non ho più la scusa per tirarmi indietro davanti ai ravioli; se riesco a trovare anche qualche chilo di coraggio...è fatta!) ma se non si hanno tempo e voglia di preparare la sfoglia in casa, si possono usare le sfoglie di pasta fresca per lasagne (divise a metà) scegliendo a piacere tra quelle ultrasottili e quelle leggermente più spesse.

"FREGNACCE" TERAMANE
INGREDIENTI
- per la pasta
  • 100gr di farina 0
  • 100gr di farina di semola di grano duro
  • 2 uova
  • sale
- per il condimento
  • polpa di pomodoro
  • abbondante basilico
  • 1 cipolla
  • peperoncino (facoltativo; io abbondante!)
  • pecorino grattugiato (io Parmigiano)
  • olio evo
  • sale
Preparare la sfoglia: con la farina setacciata fare la fontana sulla spianatoia, sgusciare al centro le uova, aggiungere un pizzico di sale ed impastare energicamente fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo. Avvolgere la pasta con pellicola trasparente e lasciarla riposare per circa una mezz'ora. Stendere l'impasto con il matterello in una sfoglia piuttosto sottile (benedetta sfogliatrice!) e ritagliare da questa dei quadrati di circa 12cm di lato.
Per il condimento: soffriggere in una casseruola la cipolla tritata con un po' di olio, aggiungere la salsa di pomodoro, insaporire con abbondante basilico e, a piacere, con il peperoncino, regolare di sale e lasciar cuocere a fuoco basso per una mezz'oretta. Alla fine la salsa deve risultare abbastanza lenta.  
Lessare i quadrati di pasta in abbondante acqua bollente salata, scolarli un po' al dente e passarli in una ciotola di acqua fredda per fermare la cottura (ed evitare di ustionarsi le dita nel condire le "fregnacce"). Sgocciolare bene le sfoglie di pasta, disporle una alla volta su un piatto, condire con 2-3 cucchiai di salsa e una generosa spolverata di formaggio grattugiato, arrotolare (ripiego i due lati al centro, sovrapponendoli uno sull'altro) e trasferire in una pirofila o vassoio che possa andare in forno. Bagnare generosamente la superficie con il sugo rimasto e passare in forno caldo a 180°C per qualche minuto, giusto il tempo per scaldare la pasta. Spolverare con altro formaggio grattugiato e portare subito in tavola.


Ed ora vorrei ringraziare di cuore Lady Boheme , Luna e Francesca per avermi donato questo splendido mazzo di rose che preannuncia la primavera ormai alle porte.


GRAZIE ragazze, siete davvero care. 
Ed io lo vorrei offrire a tutti voi che passate di qui, con l'augurio che la primavera , con il suo tepore ed i suoi splendidi colori, arrivi sul serio a farci compagnia (e non solo come appuntamento di calendario). 


Aggiornamento importante: con questa ricetta tutta teramana che ho nel cuore partecipo a "Cuor di Pomodoro" la gustosissima raccolta di Debora


41 commenti:

  1. Che bella questa pasta!!semplicissima e davvero unica nel sapore!! pomodori fresco, un buon formaggio e...l'immancabile peperoncino!!
    un bacione

    RispondiElimina
  2. uff e' saltata la linea e non se se e' partito il mess quindi lo rimando chiedendoti di aggiungere un posto a tavolavisto che sto arrivandooooooo!!!!baci e complimenti

    RispondiElimina
  3. Bella questa pasta tipica! mi piace la tua "rubrica" d cucina teramana!:)
    arrivo per pranzo!:)
    baci baci!

    RispondiElimina
  4. beeeeellllo sto piatto...e che buono!! la foto parla da sola...!!complimenti!

    RispondiElimina
  5. Buone ste fregnacce!!!...che tra parentesi è un nome troppo simpatico!!

    RispondiElimina
  6. Oh my God...solo 300 km di distanza ci separano ^_^
    Stupida?!!! Una ricetta piena di tradizioni, di ingredienti genuini e tanta delizia?????
    La chiami stupida????
    Un bacione e buon fine settimana...
    P.S ma pekkè io non apparire in quelli di "qui poco fa?"

    RispondiElimina
  7. Wow these are perfectly done, my goodness what I wouldnt do to be in your kitchen eating these right now, mom used to make mannicotti and we couldnt wait to eat them at Easter every year, thanks for the memories and this beautiful pasta recipe

    RispondiElimina
  8. Cara Fede, altro che fregnacce..qui si fa sul serio!!! Una ricetta semplice ma gustosissima e buonissima anche bella piccantina!!!Mi gusta molto !!! Bacioni.

    RispondiElimina
  9. Cia Fede... decisamente un piatto così può chiamarsi come vuole!!!! è fantastico nella sua superficialità!!!! fortunella ad avere un amico come il ken... io l’ho chiesto mille volte... ma qui sembra proprio che ad udito siamo messi maluccio!!!!!!! E ovviamente io tifo per i ravioli!!!! un bacione

    RispondiElimina
  10. Wow che meraviglia, le proverei subito. Buon fine settimana, Daniela

    RispondiElimina
  11. Ciao, bellissima questa ricetta mia figlia ne andrebbe pazza !

    RispondiElimina
  12. Che buone le conosco,sara' un piatto povero ma e' di una bonta' e le tue fanno venire l'acquolina in bocca brava!!! Buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  13. Ciao davvero buone!!!! più leggere delle solite paste al forno....si addicono perfettamente al periodo caldo che ormai è prossimo!!! bacioni

    RispondiElimina
  14. Che bel piatto...altro che fregnacce ;-)))

    RispondiElimina
  15. "fregnacce" in fondo è una bellissima parola, fa sorridere!
    Mi segno la ricetta e poi provo!

    RispondiElimina
  16. ma che belle ste "fregnacce" non le conoscevo ma sono golosissime così condite!!! ciao Ely

    RispondiElimina
  17. evviva le fregnacce golose e gustose come queste!!!le devo provare davvero buone!!bacioni imma

    RispondiElimina
  18. wow...che buonaaaa!!
    Mi piace anche tanto..sono a dieta per un po', provero' a farla più avanti.
    Elisa

    RispondiElimina
  19. Proprio goduriose queste... "Fregnacce", con tanto peperoncino, come piace a me! Baci

    RispondiElimina
  20. Saranno pure delle fregnacce ma sono favolose!! Brava Fedeeeee :D

    RispondiElimina
  21. Ciao cara sarà un piatto povero ma è gustosissimo..non ne avevo mai sentito parlare prima d' ora è bello scoprire sempre le tradizioni italiane!!!Un bacione

    RispondiElimina
  22. Che belle!!! davvero interessanti!
    baci

    RispondiElimina
  23. Bella questa ricetta...da provare assolutamente!!

    RispondiElimina
  24. Federica, you are a funny girl and I like that! A little bit of humor make everybody smile and life more pleasant..."Fregnacce", con tanto peperoncino, come piace a me! "Bullshit," with chili, I like it! Baci ... I was just copying Lady Boheme's comment!!! XOXO

    RispondiElimina
  25. Anche tu hai parenti teramani? L'ho mangiato questo piatto ed è buonissimo!!!Ti è venuto proprio bene!Un abbraccio

    RispondiElimina
  26. ma che meravigliosa pasta!bellissima e buonissima.

    RispondiElimina
  27. ...Fede cara, ti dirò:queste sono le "fregnacce" più belle e buone che abbia mai sentito! :):) non conoscevo questa ricetta, ma l'idea è favolosa come alternativa alla "solita" lasagna :):) bravissimaaaaaa!passa uno splendido weekend :****

    RispondiElimina
  28. Ma chella sfoglina!!!Bravissima cara, la tua sfoglia è strepitosa!!!Non le conoscevo queste fregnacce...mmm...piace..!!!BacioPS ti ho mandato un a ricettina!

    RispondiElimina
  29. Saranno pure semplici, ma sono buonissimee!!!
    Un abbraccio ;)

    RispondiElimina
  30. un plat traditionnelle avec des ingrédients savoureux, c'est excellent
    bonne soirée

    RispondiElimina
  31. tesoro, ogni volta che dici fregnacce, io ti ascolto mooolto volentieri! semplici, si, ma di un gustoso!!

    RispondiElimina
  32. Ce plat semble semble vraiment délicieux.
    A bientôt.

    RispondiElimina
  33. Ciao Fede ho riletto il mio commento ho scritto superficialità , che non vuol dire niente, invece di semplicità sorry.... chiedo scusa!!!!!!! un bacio grande

    RispondiElimina
  34. @ Manu & Silvia...in teoria è una semplice pasta al pomodoro ma poi ha un gusto davvero unico se confrontata ad un piatto di spaghetti conditi allo stesso modo ;)

    @ Scarlett...ricevuto ;)

    @ terry...ti aspetto ;)

    @ Federica e EleL...grazie un bacione :X

    @ pagnottella...che vuoi che siano 300Km, se parti subito arrivi per cena ;) Un bacione tesoro :X

    @ Manuela...hai ragione, sono gregnacce coesistenti ;) Un abbraccio cara, buona domenica

    @ pegasuslegend...thank you for your lovely comment dear :X

    @ Fabiana...grazie tesoro! La sordità dev'essere caratteristica assai diffusa tra il genere maschile! Mr Ken è stato praticamente un auto-regalo!!!!

    @ Daniela e Ale...grazie ragazze, buon week end anche a voi :X

    RispondiElimina
  35. @ rossella...allora hai sperimentato di persona che sono buonissime ;) Sono contenta :) Un bacione

    @ arabafelice e Ely...grazie, un bacione

    @ Alem...anche a me fa sorridere :)

    @ Imma...provale, sono semplicissime. Poi mi racconti ;) Un bacio

    @ Elisa...non dico fregnacce (nel senso di sciocchezze)!!! Queste fregnacce vanno d'accordo anche con la dieta, in fondo è solo pasta al pomodoro :D Un bacione

    @ Lady Boheme...e vai!!!! Peperoncino in abbondanza per due :D Un bacione :X

    @ chabb...grazie cara, un abbraccio

    @ fiorix...il bello dei blog è che spesso si scoprono e si diffondono ricette della tradizione come questa. Un bacione cara :X

    @ maetta...grazie cara :) Come sta il piccolo? Un abbraccio

    RispondiElimina
  36. @ Alice...grazie cara, un bacio :X

    @ Nina...you're lovely dear :) Chili pepper for three, WOW :D I like it :X

    @ marifra79...yes :D Sono teramana, anche se trapiantata toscana! Un bacione cara

    @ Lady B...grazie cara, un abbraccio

    @ marzia...non tutte le fregnacce vengono per nuocere, anzi ;) Un bacione tesoro, buona domenica :X

    @ Ambra...grazie tesorino, ora la vado a sbirciare, ma conoscendoti...già so che mi piacerà un casino :D
    P.S. 'spetta, che ti linko questa per la tua raccolta light ;) un bacione

    @ Laura...grazie tesoro, un abbraccio

    @ Fimère...thank you very much dear :X

    @ dauly...ma sì dai, diciamole un po' più spesso fregnacce che ci rallegriamo in tutti i sensi ;)
    Un bacione

    @ Saveurs et Gourmandises...thank you dear :X

    @ Fabiana...ma figurati tesoro :) Un bacione, sei unica :X

    @ Natashya...thak you dear, have a nice day

    RispondiElimina
  37. Cara Fede, mi fai venire un'acquolina...
    Sei stata bravissima, hai presentato benissimo anche il piattino (fai delle bellissime foto!)
    Un caro abbraccio!

    RispondiElimina
  38. @ COLARGOL...thank you for your visit and comment :X

    @ Luna...grazie tesoro, ma non sono una gran fotografa. Avrei tanto da imparare :( Un bacione :X

    RispondiElimina
  39. mettono voglia solo a guardarle Federica! Buon weekend cara, un bacione....

    RispondiElimina

Benvenuti nel mio piccolo mondo! Lasciate un saluto, un suggerimento, un complimento o anche una critica. Sarò felice di conoscere le vostre opinioni
Non esitate...Con affetto Federica ^_^